Tag archive

juve

Quarti di finale, Juventus-Spal

in SPORT

Mercoledì 27 gennaio ore 20.45
Quarti di finale di Coppa Italia
Gara unica
Juventus-Spal

Qui Juve: Coppa Italia da vincere.È il chiaro monito del tecnico bianconero Andrea Pirlo,senza sottovalutare la Spal che milita in serie B.Attenzione massima visto che il Bayern Monaco ed il Real Madrid sono appena state eliminate dalle rispettive coppe nazionali proprio da 2 squadre di categoria inferiore.Ronaldo riposerà,come Betancour lievemente infortunato.Rientrano,al centro della difesa,De Ligt e Demiral,in panchina Bonucci e Chiellini.Spazio in attacco a Morata e Dybala.In porta torna Gigi Buffon che tra 2 giorni compirà 43 anni e forse prolungherà ancora 1 anno.È già un mito!

Qui Toro: si ferma Izzo che salterà la gara di venerdì sera contro la Fiorentina per la 20 esima giornata di campionato,prima di ritorno.Rientra l’altro difensore centrale N’Kolou.Per il resto tutto l’organico a disposizione del tecnico granata Davide Nicola.Un Toro che dovrà necessariamente incamerare i tre punti per togliersi dalla palude della zona retrocessione,ricordiamo che la squadra granata non ha ancora vinto in casa in questo campionato.Nessuna novità dal mercato che porterà a breve un centrocampista,o Kurtic dal Parma oppure Lerager dal Genoa.Poi un’attaccante:la scelta tra Sanabria dal Siviglia oppure Diaw dal Pordenone

Vincenzo Grassano

Comincia il girone di ritorno con la prima giornata (20esima totale)

in SPORT

Venerdì 29 gennaio ore 20.45
Torino-Fiorentina
Sabato 30 gennaio ore 18
Sampdoria-Juventus

Qui Juve: con quasi tutta la rosa a disposizione,ad allenamento odierno finito,il tecnico Andrea Pirlo è tornato a parlare della squadra e gli è stato fatto notare che è  stato bravo nel saper trovare la quadra con questi uomini che la società gli ha dato,ma secondo autorevoli esperti di calciomercato, lui vorrebbe di più ed avrebbe espressamente richiesto alla dirigenza uno sforzo per arrivare a Manuel Locatelli. Non è un mistero che la Juventus abbia già provato ad acquistarlo dal Sassuolo, proprio perché pallino del Maestro. Al termine della stagione, è lecito aspettarsi un nuovo assalto da parte della società campione d’Italia nei confronti di un centrocampista che completerebbe, almeno sulla carta, un reparto in via di sviluppo.
Intanto nessuna novità per quanto riguarda la quarta punta:la Juve ce l’ha già in casa: è Kulusevsky.A Pirlo va bene così.L’investimento,come scritto poco fa,va fatto a centrocampo.

Qui Toro:il neo tecnico granata Davide Nicola sta lavorando a testa bassa per preparare al meglio i suoi giocatori granata nella sfida salvezza,quasi decisiva,contro la Fiorentina venerdì sera.I 3 punti diventano un obbligo per uscire dal pantano dei bassifondi dell’attuale classifica.Qualche miglioramento, soprattutto caratteriale e di concentrazione si è visto nell’utile pareggio,fuori casa, contro il Benevento.
La mano del nuovo Mister già si vede.
È rientrato in gruppo il difensore centrale N’Kolou ma si ferma Izzo.
Ancora fuori l’altro terzino Vojvoda.Per il resto tutti disponibili.Nessuna novità dal mercato.Arriveranno un centrocampista ed un attaccante richiesti espressamente da Nicola.Almeno una decina i nomi in ballo,tutti di buona qualità.

Vincenzo Grassano

Un’ottima Juve piega un ostico Bologna e sale ulteriormente in classifica

in SPORT

Juventus-Bologna 2-0
Arthur
McKennie

Vince la Juventus sul Bologna per 2-0. I gol sono stati segnati da Arthur al 15′ e da McKennie al 71′, ma i protagonisti sono stati i portieri, con Szczesny e Skorupski decisivi per le due squadre. Il Bologna all’inizio della ripresa ha dato filo da torcere ai bianconeri, ma l’entrata di Morata è stata determinante tra le file bianconere. Annullato anche un gol a Soriano nel primo tempo.
La Juventus in classifica ha raggiunto l’Atalanta al quarto posto ed il tecnico Andrea Pirlo inizia a sorridere perché sta cominciando a vedere la “sua”Juve,sempre aggressiva in tutte le zone del campo,attenta e concentrata ma soprattutto che non ha perso la convinzione e lo smalto vincente che l’ha portata a vincere 9 scudetti consecutivi.

Vincenzo Grassano

Juventus Bologna, sfida importante per i bianconeri

in SPORT

24 gennaio ore 12.30
Juventus-Bologna

Qui Juve: gara importantissima per i bianconeri di Andrea Pirlo. Con l’ottenimento dei tre punti, i bianconeri potranno continuare a sperare nello scudetto, ma quel che più conterà sarà la prestazione. Dopo i buoni segnali lanciati in occasione della finale di Supercoppa Italiana, la Juventus dovrà confermare i progressi anche sotto il profilo del gioco di squadra.Probabile forfait di Chiellini.Al suo posto giocherà Demiral.
Anche Chiesa è in dubbio:al suo posto ci sarà Bernardeschi,il classe 1994 è reduce da una convincente prestazione fornita contro il Napoli ed il suo ingresso sul terreno di gioco ha avuto un impatto positivo, per lui sarà una chance molto importante per dimostrare il suo valore. Un’altra prestazione opaca, probabilmente, segnerebbe irrimediabilmente il suo percorso con la maglia della Juventus.

Qui Toro: giornata di riposo per i granata del neo tecnico Davide Nicola che ha già dato la sua impronta di vitalità,grinta e gioco ad una squadra che sembrava alla deriva.3 moduli utilizzati durante la partita:3-5-2  3-4-1-2  4-4-2,tutti i giocatori responsabilizzati ed utili al progetto che dovrà portare alla permanenza in serie A.Il mercato porterà un paio di giocatori di qualità:i 2 nomi più gettonati sono il centrocampista portoghese del Benfica,ora al Tottenham, Gedson Fernandes e l’attaccante Antonio Sanabria attaccante del Betis Siviglia.Venerdì prossimo sfida diretta contro la Fiorentina:il Toro dovrà tornare a vincere in casa e confermare che il nuovo corso è cominciato con continuità,ilvalore di questa è da centro classifica,non da retrocessione.

Vincenzo Grassano

È già il Toro di Nicola! Benevento-Torino 2-2

in SPORT

Gagliarda prova dei granata che sono già stati trasformati dal sanguigno neo allenatore Davide Nicola

Doppietta del rinato Zaza, un’anima nuova quella granata.Sotto di 2 gol il Toro ha saputo sfoderare un secondo tempo di qualità e quantità.Dal 3-5-2 il passaggio al 4-4-2 e gl’ingressi dei piedi buoni Verdi,Baselli e Gojak hanno spinto il Toro verso un meritato pareggio che poteva esser una vittoria all’ultimo secondo con un gran tiro di Rincon.Bene capitan Belotti e Singo,valido l’apporto di Buongiorno in difesa.Finisce il girone d’andata con i granata in piena zona retrocessione al 18esimo posto ma i presupposti per la salvezza ci sono: c’è tutto un girone di ritorno dove emergerà la qualità dei granata.A questo punto dopo l’ottima prova di stasera difficilmente arriverà l’attaccante Sanabria.Zaza riconfermato e certamente sarà acquistato un centrocampista di qualità.Al mister Nicola piace valorizzare al massimo i giocatori a disposizione.

Vincenzo Grassano 

Questo fine settimana termina il girone d’andata con la 19esima giornata

in SPORT

Venerdì 22 gennaio 2021

Benevento-Torino ore 20.45
Domenica 24 gennaio 2021
Juventus-Bologna ore 12.30

Qui Juve:  la vittoria della Supercoppa Italiana è stata una bella iniezione di fiducia sia per la squadra bianconera ma anche per il tecnico Andrea Pirlo.
Con la squadra al completo la Juve potrà ancora dire la sua anche in campionato,dovendo ancora recuperare la partita di campionato contro il Napoli.
Contro il Bologna i bianconeri dovranno assolutamente vincere per non perdere terreno dalla capolista Milan.Quasi tutti disponibili i giocatori in organico.Ha lavorato a parte solo Dybala.Intanto oggi è stato ufficializzato l’acquisto di Christopher Lungoyi,classe 2000,attaccante della nazionale svizzera under 20 e nativo del Congo.Arriva a titolo definitivo.

Qui Toro: aria nuova in casa granata e probabile ritrovo di nuovi stimoli ancora sopiti.Oggi è stato presentato il neo tecnico granata Davide Nicola,entusiasta d’esser tornato a casa sua,prima da giocatore nel 2006,ora da allenatore.Erano presenti in conferenza il pres.Cairo ed il DT Vagnati i quali hanno fatto autocritica per la prossima stagione attuale.Sono stati promessi gli acquisti di 2 giocatori funzionali al gioco di Nicola.I nomi indicati sono il centrocampista centrale svizzero Behrami e l’attaccante del Cagliari Pavoletti.Per raggiungere la salvezza servono giocatori esperti,no giovani scommesse da inserire.Il modulo di gioco sarà il 3-5-2.Niente stravolgimenti tattici significativi e recupero di alcuni giocatori,lasciati in disparte dalla precedente gestione Giampaolo,come Ansaldi,N’Kolou e Baselli.Contro il Benevento degli ex Glik e Falque si dovrà assolutamente vincere ed iniziare il nuovo corso che dovrà portare alla salvezza.

Vincenzo Grassano

Pandemia ed Europei, si gioca sempre!

in SPORT

Calendario calcistico affollatissimo!

Mercoledì 20 gennaio ore 21
Gara secca per la Supercoppa Italiana
A Reggio Emilia Mapei stadium
Juventus-Napoli
 
19 esima ed ultima giornata del girone d’andata serie A
Venerdì 22 gennaio ore 20.45
Benevento-Torino
Domenica 24 gennaio ore 12.30
Juventus-Bologna

Qui Juve: squadra bianconera giù di morale e fisicamente provata. Dopo 9 scudetti consecutivi, forse, è finito un ciclo. Troppi dubbi a partire dalla società: Agnelli rimarrà presidente? Ci sarà un nuovo direttore sportivo?Pirlo rimarrà allenatore fino alla fine del campionato? E poi Ronaldo? Che farà il fuoriclasse portoghese? tante domande tra gli addetti ai lavori e nei forum frequentati dai tifosi.Tante perplessità con una verità: mai dare per spacciata la Vecchia Signora che ha abituato a recuperi miracolosi specie in campionato. Intanto c’è la Champions League da onorare e vincere dopo 25 anni d’astinenza. Mercoledì la Supercoppa Italiana, poi la coppa Italia ed il campionato. Una squadra abituata a vincere può perdere un po’ di smalto ma non dimentica come si conquistano i trofei.

Qui Toro: Davide Nicola nuovo allenatore, forse nuovo direttore tecnico ed un paio di giocatori in arrivo dal mercato. La vera certezza rimane il neo mister dal cuore granata ed ex calciatore del primo Toro al primo anno di Cairo presidente. Un bel po’ di giocatori ritroveranno nuovo smalto e consapevolezza che questa squadra può salvarsi tranquillamente. Nicola sa come si fa. Crotone e Genoa, suoi capolavori di salvezze quando sembravano spacciate, ne sono la chiara testimonianza: si riparte dal 3-5-2 senza disdegnare il 4-4-2.Non più teoria e maestria di calcio ma praticità e concretezza. Palla avanti e pedalare. Il Toro si salverà.

Vincenzo Grassano

La Juve richiama a Torino i calciatori stranieri

in SPORT

Il Governo ha dato il via libera per la ripresa degli allenamenti e la Juventus ha comunicato ai 9 giocatori stranieri ancora all’estero di organizzarsi per tornare a Torino.

Una volta rientrati  dovranno osservare i 14 giorni di quarantena, secondo le disposizioni delle autorità. Invece  giocatori in Italia potranno raggiungere  la Continassa che sarà pronta  per gli allenamenti individuali e scaglionati a partire da oggi

Douglas Costa vuole rientrare a Torino

in SPORT

“Spero di ritornare presto in Italia, davvero  non vedo l’ora di rientrare, anche perché qui non so più cosa fare”

Così scrive  il giocatore della Juventus Douglas Costa, ancora in Brasile, su Instagram.

E risponde anche ai followers: “Il compagno più forte è Paulino” (cioè Dybala). Gol o assist? “Vanno bene entrambi, io posso fare tutto: l’importante è che la squadra vinca”

Pjaca bianconero fino al 2023

in SPORT

Non solo  Blaise Matuidi, ora è ufficiale anche  il rinnovo di contratto per Marko Pjaca

Il calciatore è proprietà della Juventus, seppur  in prestito all’Anderlecht. Ha deciso di proseguire il lavoro con il club bianconero fino al 30 giugno 2023. Così emerge dalla relazione finanziaria della società.

Da qui si Torna su