Author

ilTorinese - page 590

ilTorinese has 6756 articles published.

Mangiano torta alla marijuana e finiscono al pronto soccorso

in Cosa succede in città

La torta alla droga era stata fatta in casa, leggendo – si è scoperto dalle indagini – una ricetta  pubblicata su internet

 

MARIJUANA

I carabinieri hanno denunciato per spaccio e agevolazione all’uso di stupefacenti, una donna 35enne e tre uomini, di 45, 65 e 30 anni.

 

Tutto nasce dalla visita al pronto soccorso dove i medici si sono trovati di fronte persone che temevano di avere ingerito cibo avariato.

 

In realtà  i dolori alla pancia erano dovuti a una torta molto particolare: il dolce, infatti, era stato “arricchito” da marijuana.

 

La torta alla droga era stata fatta in casa, leggendo – si è scoperto dalle indagini – una ricetta  pubblicata su internet.

 

Il pranzo “stupefacente” è stato cucinato e consumato a Luserna San Giovanni dove si erano date appuntamento otto persone.

Vacanze tragiche per due torinesi: annegamento a Rimini e schianto in Calabria

in BREVI DI CRONACA

AMBULANZADue morti drammatiche nel weekend di ferragosto

 

Vacanze drammatiche per due torinesi. Una donna di 45 anni, che si trovava a Rimini in compagnia di amiche, è annegata ieri presso lo stabilimento balneare 109 di Rimini.
Era entrata in mare per fare il bagno ma dopo alcuni minuti è stata trovata in acqua priva di sensi.

 

 Con ogni probabilità è morta per annegamento. La capitaneria di porto e i medici del 118 hanno constatato il decesso.

 

Invece, Gaetano Paolo Aieta, 41enne residente ad Orbassano, è morto in un incidente stradale avvenuto sulla provinciale 170, vicino a Villapiana, in Calabria. L’uome guidava una Fiat Uno con a bordo la moglie e 2 figli che non hanno subito ferite. 

 

Non si conoscono ancora le ragioni ma l’auto si è scontrata con una Citroen C3 guidata da un ragazzodi 28 anni che è rimasto illeso. Sul posto sono accorsi i carabinieri, vigili del fuoco e 118.
   

Affittano alloggi inesistenti a Sestriere, denunciati in 6

in BREVI DI CRONACA

sestriere2In tutto sei le persone denunciate per truffa dai carabinieri tra  Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna

 

I furbetti dell’affitto hanno colpito in diverse località piemontesi, da Casale Monferrato alle montagne olimpiche.

 

In tutto sei le persone denunciate per truffa dai carabinieri tra  Piemonte, Lombardia ed Emilia-Romagna.

 

Avevano affittato alcuni  appartamenti fantasma per le vacanze a Sestriere.

 

I militari dell’Arma hanno accertato 18 casi  che hanno coinvolto sfortunati  affittuari di tutto il nord Italia.

 

I truffatori che hanno piazzato alloggi inesistenti hanno incassato almeno 7mila euro.

Toro in gran forma segna 8 volte alla vigilia di Europa League

in SPORT

MONDOVIDi nuovo in scena il portiere Jean Francois Gillet

 

Mancano tre soli giorni ai playoff di Europa League che vedranno il Torino contro lo Spalato e i granata vincono alla grande  il triangolare ‘Città di Mondovì”., dove la squadra si trova per l’ultimo ritiro estivo.

 

Di nuovo in scena il portiere Jean Francois Gillet, squalificato per  13 mesi causa calcioscommesse. Mister Ventura gli ha fatto giocare il primo match.

 

Le  partite da 45 minuti sono state giocate contro i dilettanti della Virtus Mondovì (conclusasi 5-0 con gol di Sanchez Mino, Larrondo, Martin Perez, Martinez e Bovo), e del Bra (terminta sul 3-0: doppietta di El Kaddouri e rete di Quagliarella).

 

Banche tiranne, a Torino debito di 19mila euro a famiglia

in LIFESTYLE

moneyI passivi raggiunti con le banche dalle famiglie italiane arrivano  a 496,5 miliardi di euro, con un importo medio pari a 19.251 euro

 

La Cgia di Mestre ha diffuso i dati relativi all’indebitamento delle famiglie italiane nel 2013. Tutto sommato, per quanto riguarda il Piemonte i dati, rispetto alle altre realtà italiane, non sono tra i peggiori. La situazione più pesante è quella di Novara: sono 20.534 gli euro in media che ogni nucleo familiare ha dovuto dare a banche e finanziarie varie. La città piemontese è così piazzata al 34esimo posto a livello nazionale, crescendo del 37% rispetto al 2012.

 

A seguire:  Asti (37)  20.163 euro e Torino (39) 19.466 euro. Asti registra una crescita record del 54% mentre il  Vco è al 51° posto con circa  17mila euro,  Cuneo al 57° posto  con 16.545 euro  e Alessandria al 60° con 16mila euro. Gli abitanti di Biella e Vercelli, nel 2013, hanno meno debiti bancari in Piemonte e si piazzano rispettivamente al 71° e 72° posto con, ciascuna, poco più di 15.500 euro da restituire.

 

A livello nazionale, la realtà più indebitata è Monza in Lombardia e  i passivi raggiunti con le banche dalle famiglie italiane arrivano  a 496,5 miliardi di euro, con un importo medio pari a 19.251 euro.

Chiamparino alla Straneo: “Brava Valeria, sei un modello per tutti”

in TRIBUNA

chiampa foto comuneIl Presidente della Regione Piemonte si congratula per l’importante risultato conseguito

 

“Desidero congratularmi con Valeria Straneo per il bel risultato ottenuto nella maratona femminile dei campionati europei di atletica leggera, un risultato che rende onore ad un’atleta che ha raggiunto i massimi livelli grazie a una straordinaria forza di volontà e a un duro e costante lavoro di allenamento, un modello per tutti noi.

 

Valeria Straneo è una donna straordinaria che si è scoperta campionessa in età adulta e dopo aver superato importanti problemi fisici che non le hanno tolto la determinazione e la voglia di gareggiare ed eccellere. Grazie Valeria, per le emozioni che ci hai regalato e per la forza del tuo esempio positivo”

 

Tutte le info del Comune per chi resta a Torino

in ECONOMIA SOCIETA' E COSTUME

turistipiazaSul sito internet della Città gli aggiornamenti utili del mese di agosto

 

Il Comune di Torino offre un utile servizio attraverso il proprio sito web ufficiale (www.comune.torino.it) ai torinesi che restano in città nel mese di agosto.

 

Palazzo Civico, infatti,  pubblica in rete  le variazioni ai percorsi e orari dei mezzi pubblici e alla viabilità, le iniziative nelle diverse circoscrizioni cittadine, le notizie sulla sospensione di ZTL Centrale e sosta a pagamento, i turni di apertura di esercizi commerciali e distributori di carburante.

 

 Sulla  pagina di riepilogo troverete tutte le informazioni pratiche per la vostra estate in città. In continuo aggiornamento.

 

(www.comune.torino.it – Foto: il Torinese)

L’estate che non c’è: godiamoci le ultime ore di sole, la pioggia è in arrivo

in prima pagina

torino pioggiaPIOGGIA FINESTRINOIl sereno tornerà tra circa una settimana. Quando l’estate sarà ormai agli sgoccioli

 

Sembra proprio che quelle di oggi siano le ultime ore di questa breve estate ridottasi al solo weekend di Ferragosto. Il bollettino meteo dell’Arpa – Agenzia regionale per l’ambiente, che riportiamo di seguito, parla chiaro: il maltempo tornerà da domani portando con sè l’ormai consueta pioggia e un nuovo abbassamento delle temperature.

 

Il sole tornerà dopo circa una settimana. Quando l’estate sarà ormai agli sgoccioli.

 

Ecco le previsioni dell’Arpa:

 

Situazione generale ed evoluzione

Rimonta la pressione sul bacino occidentale del Mediterraneo garantendo tempo stabile sulla nostra regione per la giornata di domenica. La situazione andra’ lentamente cambiando nel corso di Lunedi’ quando una nuova ondulazione nel campo di pressione in quota favorira’ una rotazione delle correnti dai quadranti meridionali che porteranno aria piu’ umida dal Mediterraneo, causando un nuovo peggioramento del tempo che sfocera’ in nuovi rovesci e temporali nella giornata di Martedi’.

 

(Foto: il Torinese)

Grave 18enne torinese accoltellato in Sardegna

in BREVI DI CRONACA

POLIZIA CROCETTAE’ stato ferito da un giovane nella notte di venerdì nel parcheggio della discoteca «Villa Pascià», nei pressi di Olbia

 

Doveva essere la serata  più divertente delle vacanze, quella di ferragosto, per Francesco Sodo, un 18enne torinese che in questo periodo si trova in Sardegna. Invece, il giovane è ora è ricoverato in gravissime condizioni nella rianimazione dell’ospedale civile di Olbia. 

 

Il ragazzo è stato accoltellato nella notte di venerdì nel parcheggio della discoteca «Villa Pascià», nei pressi di Olbia. Francesco trascorreva le vacanze in quella zona della Sardegna insieme con alcuni amici.  

 

La polizia, accorsa sul posto, riferisce che per motivi ancora da accertare, tra Sodo e un giovane di 16 anni del posto è scoppiata una  lite, nol corso della quale il ragazzo di Torino è stato ferito a coltellate al petto.

 

 

Estate a Torino tra movida corta e “spiagge sicure”

in prima pagina

turisti 2 Di spiaggia a Torino ce n’è una sola, quella dei Murazzi. Ma anche in città la prefettura ha fatto partire l’operazione “spiagge sicure” voluta dal ministero dell’interno. Si tratta di una campagna di contrasto alla vendita dei prodotti contraffatti, che coinvolgerà tutte le forze dell’ordine

 

Se, da un lato, la vita si fa più dura per il popolo della notte che sarà costretto a rispettare la delibera municipale che accorcia la movida (così come deciso dal Tar) dall’altro è anche vero che Torino ha molto da offrire a proposito di tempo libero. Forse gli incassi dei gestori dei locali di San Salvario saranno più ridotti, ma be beneficierà il sonno dei residenti. Un’ora in meno fuori la notte, in fondo, significa un’ora in più al mattino, da impiegare, magari per visitare mostre e musei che sono ricchi di proposte in questa estate torinese.

 

I turisti sono meno del previsto ma il bilancio non è del tutto negativo. Approfittando del maltempo, i visitatori che soggiornano sulle montagne torinesi scendono spesso in città. L’identikit del turista di questo periodo: straniero, ha tra i 36 e i 50 anni, resta un solo giorno e non rinuncia al  Museo Egizio. E’ l’indagine di Turismo Torino e Provincia a dire che il 62% di presenze  arriva da Francia (47%),Spagna (11%), Germania (10%),il 38% italiano da Lombardia e Veneto. Seguono (23%),Lazio (11%),Toscana (9%) e Puglia (7%). Oltre all’ Egizio, grande successo per il Museo del Cinema e le Residenze Reali. Gli hotel in questo fine settimana ferragostano sono occupati in media al 25%.

 

Di spiaggia a Torino ce n’è una sola, quella dei Murazzi. Ma anche in città la prefettura ha fatto partire l’operazione “spiagge sicure” voluta dal ministero dell’interno. Si tratta di una campagna di contrasto alla vendita dei prodotti contraffatti, che coinvolgerà tutte le forze dell’ordine. Verranno monitorate le vie centrali, dove i venditori abusivi pullulano, danneggiando in modo significativo il commercio regolare. Nel frattempo la polizia municipale è impegnata nella lotta a furti e scippi soprattutto nella prossimità dei dehors dei bar del centro. Insomma, se non altro la vigilanza nei salotti urbani di Torino in queste settimane è decisamente aumentata.

 

(Foto: il Torinese)
   

Da qui si Torna su