Referendum, il Pd dice sì

La Direzione del Pd ha approvato la proposta del segretario Nicola Zingaretti di votare sì al referendum del 20 settembre

Nel partito le posizioni pro e contro il taglio dei parlamentari sono però rimaste immutate. Certo il sì  rafforza l’alleanza con M5s, nella speranza che ora siano i pentastellati a decidersi sull’utilizzo delle risorse del Mes e il cammino delle riforme.  “Mentre propongo il SI – ha detto Zingaretti all’Ansa – dico che dobbiamo respingere le motivazioni banali che il taglio del numero dei parlamentari farebbe risparmiare soldi allo Stato. I risparmi sarebbero minimi e non costituiscono il motivo principale del nostro si’. Il motivo principale sta nel fatto che a questo atto possono seguire altre riforme”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Pragelato, parte la nuova stagione invernale dello sci nordico

Articolo Successivo

“Tre ragioni per dire NO”

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA