+Europa: “Prima i piemontesi? Prima la legge!”

in POLITICA

Sulla richiesta della maggioranza di centrodestra in Regione di dare precedenza alle aziende piemontesi, intervengono Marco Cavaletto (Coordinatore +Europa Torino) e Igor Boni (Direttivo +Europa Torino):

“Costruire bandi pubblici che limitano la partecipazione alle sole aziende piemontesi è illegale, basta dare un’occhiata alla normativa sugli appalti. In alcuni casi c’è l’obbligo di gare europee, altro che regionali! Se poi questo criterio ridicolo fosse attuato da tutte le regioni, bisognerà andare a spiegare la ratio di questa decisione alle tante aziende piemontesi che perderanno il lavoro fuori dal Piemonte. Gli slogan populisti sono insopportabili in campagna elettorale, ma perseverare sulla stessa strada quando si governa significa produrre danni gravissimi per tutti”.