"QUARTIERE PULITO" A DRUENTO: PIU' DI 100 VOLONTARI IMPEGNATI PER L'AMBIENTE

in TRIBUNA
Domenica 28 aprile a Druento oltre cento persone hanno partecipato a “Quartiere Pulito” appuntamento organizzato dall’associazione PRO.CIVI.CO.S., volontari di Protezione Civile della Comunità di Scientology
” ‘Quartiere Pulito’ da quasi vent’anni sensibilizza i cittadini sulla tutela dell’ambiente e dei loro territori – spiega Beppe Tesio, presidente della PRO.CIVI.CO.S. – Benché sia organizzata dalla nostra associazione, è un’attività aperta a tutti e infatti coinvolge chiunque desideri unirsi ad altre persone in una azione concreta, visibile, utile ed istruttiva per tutti noi.
Oltre al partenariato di Legambiente Metropolitano  l’evento è stato reso possibile grazie alla partecipazione del Coordinamento Regionale della Protezione Civile, delle associazioni SUBALPINA e GOTT, del Gruppo Comunale e del Gruppo Alpini di Druento e della PRO.CIVI.CO.S. di Milano con il patrocinio del Comune di Druento.
Nella mattinata soleggiata è stata pulita buona parte del territorio druentino, che è stato suddiviso in tre settori: zona Parco Mandria, Zona Area Industriale e Zona Paese.
Lungo il tratto che costeggia il muro della Mandria circa 35-40 volontari hanno ripulito le aree verdi frequentate soprattutto nei giorni festivi da centinaia di persone, alcuni pezzi di sponde del torrente, le aree parcheggio e giochi spingendosi fino alla Villa La Bizzaria del parco La Mandria. Oltre le mura del parco e nella zona adiacente sono stati raccolti almeno un paio di quintali di rifiuti di cui la metà ingombranti (2 sedili ai auto, bottiglie di vetro e plastica, ferro e vari): in questa zona immersa nel verde sono stati raccolti circa 3 quintali di rifiuti.
Anche l’area industriale è stata ripulita in tutti i settori. ” Anche qui – osserva Tesio – pur non essendoci fortunatamente rifiuti abbandonati sparsi un po’ ovunque, come purtroppo spesso capita nell’hinterland torinese, è stata fatta una buona pulizia, soprattutto nei piccoli canali che costeggiano la circonvallazione dove sono stati raccolti vetri, legno e plastica.”
Altri due gruppi di circa 20 volontari ciascuno, si sono sparpagliati per le vie di Druento: il primo si è diretto nella parte alta del paese controllando i viottoli e scalinate attorno alla Parrocchia Santa Maria della Stella già piuttosto ben tenuti, e sono poi ridiscesi in Largo Oropa (piazza centrale capolinea della linea 59), rimuovendo sopratutto mozziconi di sigaretta, qualche cartaccia e qualche sacchetto di rifiuti abbandonato tra i cespugli lungo i viali.
L’altro gruppo si è invece diretto su via Torino e ha ripulito la zona adiacente la Scuola Don Milani per poi arrivare fino alla Piazza del Filatoio e terminare ai Giardini Pubblici Morandi.
Tesio tiene a precisare che ” Druento e la sua amministrazione si stanno impegnando nel tenere tutto il territorio comunale sempre più pulito e i risultati si vedono; noi abbiamo raccolto rifiuti nelle aree ‘nascoste alla vista usuale’, ma il territorio sia interno che più esterno del paese è pulito, grazie all’impegno del Comune. Con queste iniziative vogliamo rafforzare il senso di responsabilità che ognuno di noi ha nei confronti dei luoghi dove conviviamo.
La mattinata si è conclusa con una cerimonia dedicata ad Alice, volontaria PRO.CIVI.CO.S. prematuramente scomparsa in occasione di un incidente stradale lo scorso dicembre.
Presenti gli assessori Marina Gherra e Carlo Vietti  della Giunta Comunale.  Vietti ha ringraziato tutti i partecipanti, le associazioni, la ditta di ferramenta Chino & Battaglio, il Vivaio Tunno di Caselette e  il Bar Caffè di Andrea Iannone di Druento che per l’occasione ha fatto stampare un centinaio di T-shirt recanti il volto di Alice Tesio distribuite ai tanti amici, amiche e volontari presenti.
Ad Alice è stata dedicata una targa in ricordo del suo impegno durato 24 anni, tutta questa vita, nel dare sostegno al mondo del volontariato e portare sorriso ed allegria a chi ne ha bisogno e necessità. La targa è stata posta accanto ad un acero giapponese all’interno dei Giardini Pubblici di via Morandi a Druento.
” Un ringraziamento al Sindaco e Giunta Comunale ed in particolare all’assessore Vietti – conclude Tesio – che si è adoperato assieme agli organizzatori in tutte queste settimane per ottenere una bella giornata per il paese ed i suoi abitanti.”

Recenti: TRIBUNA

“Quartiere Pulito”

Riceviamo e pubblichiamo Si chiama “Quartiere Pulito, si ispira a La Via della Felicità di L. Ron  Hubbard ed
Da qui si Torna su