Maggioranze artificiali

in POLITICA

Di Pier Franco Quaglieni

Dopo l’esito elettorale che non consente una maggioranza, c’è chi invoca responsabilità da parte di tutti i partiti al fine di creare una maggioranza in Parlamento comunque . Se una maggioranza e’ necessaria per avviare la legislatura eleggendo i Presidenti delle due Camere, non credo che maggioranze artificiali possano portare ad un buon governo. Grillini, Pd, centro-destra maggioritario sono alternativi e può essere solo possibile il ricorso al trasformismo parlamentare o alle ammucchiate consociative che sono l’esatto opposto della democrazia. La maggioranza governa, la minoranza controlla. Questa e’ la regola della democrazia . Fuori da questo ambito una democrazia seria, ma l’Italia non lo è , sceglie il ritorno alle urne. Diede risultati disastrosi il compromesso tra Pci e Dc degli anni di piombo anche se fu una necessità . In ogni caso era un’altra epoca storica. Pensare ad un governo grillino ,immaginando di essere in Germania e non in Italia, appare un vero e proprio abbaglio. Le grandi coalizioni impongono grandi partiti, non gli agglomerati della protesta demagogica e velleitaria.

 

quaglieni@gmail.com