Vetrina Live Archivi - Pagina 3 di 10 - Il Torinese

Vetrina Live - Page 3

“Il labirinto di ghiaccio”: aspetti nascosti di tematiche irrisolte

Informazione promozionale

IL ROMANZO DI ROMANA CIPOLLONE

Lo spirito della protagonista è volto in positivo verso una società dal volto migliore, che intende gettare la maschera.

La protagonista del romanzo “Il labirinto di ghiaccio” narra, all’interno di una inaspettata pandemia, l’esperienza dalla quale scuce gli aspetti nascosti di molteplici tematiche sociali ancora irrisolte.

Queste sono coperte da maschere, che lo stesso Covid 19 mette in luce sottoponendo l’individuo ad una introspezione ed al tempo stesso ridimensiona.

Lo spirito della protagonista è volto in positivo verso una società dal volto migliore, che intende gettare la maschera.

https://www.booksprintedizioni.it/libro/racconto/il-labirinto-di-ghiaccio

 

Laurea in Terapia occupazionale: a Moncrivello aperte le iscrizioni al test

Informazione promozionale

UNIVERSITA’ CATTOLICA – CORSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA FACOLTA’ DI MEDICINA E CHIRURGIA “A. GEMELLI” – A.A. 2022/23

Aperte le iscrizioni al test per accedere al Corso di Laurea in Terapia Occupazionale presso la sede di Moncrivello (VC)

 

Università Cattolica del Sacro Cuore – Corso di Laurea in Terapia Occupazionale/Ergoterapia presso il Centro di Riabilitazione “Mons. Novarese” a Moncrivello (VC): sono aperte le iscrizioni!

Test di ammissione: mercoledì 7 settembre 2022 presso l’Aula Magna del Centro di Riabilitazione “Mons. Novarese” a Moncrivello (VC).

Per partecipare al test di ammissione: consultare il Bando di Concorso per l’a.a. 2022/23 dal sito www.trompone.it.

Iniziativa Open day: utile per visitare la sede universitaria e approfondire la conoscenza della figura del Terapista Occupazionale ed il suo operato.


Per ulteriori informazioni circa le modalità di iscrizione è possibile rivolgersi presso la Segreteria studenti
del Centro di Riabilitazione al numero 0161/426.356 – 647, via e-mail a formazione@trompone.it o consultando il sito www.trompone.it.

“Il folle”, un viaggio intrigante con Germano Di Giusto

Informazione promozionale

“Quando guardo nel mio azzurro e non vedo splendere il sole, sento il cuore che lo chiama. Quando il sole arriva ma qualcosa manca ancora, allora l’anima si erge sopra il sereno…. E ancora continua a cercare”.

La vita rappresenta un viaggio misterioso, intrigante e tormentato; nelle liriche presenti in questa sua prima silloge Germano fotografa e racconta quanto per lui sia folle e affascinante compierlo ogni giorno, lasciandosi sorprendere dalla passione generata dai piccoli e grandi affreschi disegnati dalla quotidianità.

La raccolta rappresenta per Germano il modo per condividere con il lettore il proprio intimo cercando di coinvolgerlo in un cammino variopinto nel quale, a tinte sfumate, si sovrappongono i colori più intensi della passione.

Un modo per affrontare le insidie e cogliere le opportunità offerte dalla vita con un atteggiamento pervaso da realistico ottimismo nonostante la consapevolezza che il suo ritmo viene inevitabilmente scandito da “battiti di ali rapaci” (cit.  dalla poesia “Apro gli occhi”).

Un percorso alla ricerca delle risposte che potrebbero dare significato al vivere e, più di ogni altra cosa, alla ricerca di noi stessi.

Sentieri impervi che solo chi è in qualche modo folle può imboccare e solo chi lo è molto di più può rifiutarsi di farlo.

 

 

Link per acquisto e-book

https://www.ivvi.it/product/il-folle/

 

Pagina Facebook :

https://www.facebook.com/gdigiusto.ilfolle/

 

L’AUTORE

Germano Di Giusto nasce a Catania il 31 Luglio 1969.

Diplomato perito informatico consegue nel 2010 l’abilitazione alla gestione di fondi pensione presso l’Universitas Mercatorum e nel 2018 consegue il master in Relazioni Industriali nelle Aziende di Credito e Assicurazione presso l’università La Sapienza.

Ha sempre vissuto a Bergamo e dal 1991 lavora presso un istituto bancario occupandosi, dal 1999, di affari sindacali.

Le prime poesie risalgono all’adolescenza, in quel periodo, vista la passione per la musica ed il canto, partecipa come attore a diverse commedie musicali con la compagnia “Teatromusica” di Bergamo.

Da sempre sviluppa interesse per tutte le arti figurative e per la letteratura.

Nel 2020 alcune sue composizioni vengono pubblicate nelle raccolte “Luci Sparse” ed “Emozioni” pubblicate dall’editore PAGINE che nel 2021 pubblica altri suoi scritti nella raccolta “NOTE”.

Sempre nel 2021, con l’editore DANTEBUS, compare nella raccolta “ISOLE”.

Partecipa a diversi concorsi letterari ricevendo alcune menzioni di merito.

In questi anni viene anche selezionato per i premi “Leonardo”, “Galileo”, “Città di Parigi” e “Città di New York” dall’associazione culturale “LA CHIMERA” che ritiene le sue poesie, comparse su diversi social pubblici, degne di interesse.

 

Per conoscerlo meglio:

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=5227943310568666&id=1000000591467863

 

“Il labirinto di ghiaccio”: aspetti nascosti di tematiche irrisolte

Informazione promozionale

IL ROMANZO DI ROMANA CIPOLLONE

Lo spirito della protagonista è volto in positivo verso una società dal volto migliore, che intende gettare la maschera.

La protagonista del romanzo “Il labirinto di ghiaccio” narra, all’interno di una inaspettata pandemia, l’esperienza dalla quale scuce gli aspetti nascosti di molteplici tematiche sociali ancora irrisolte.

Queste sono coperte da maschere, che lo stesso Covid 19 mette in luce sottoponendo l’individuo ad una introspezione ed al tempo stesso ridimensiona.

Lo spirito della protagonista è volto in positivo verso una società dal volto migliore, che intende gettare la maschera.

https://www.booksprintedizioni.it/libro/racconto/il-labirinto-di-ghiaccio

 

Rosalba Mio: “Tempesta Solare – I giorni del Sole”

Informazione promozionale

Cosa accadrebbe se il mondo e la tecnologia odierna piombassero improvvisamente indietro di più di cento anni?

L’AUTRICE  Nata a Catania nel 1973, sin da bambina sono stata incuriosita e affascinata dalle scienze e dall’astronomia, pur manifestando grande interesse anche per la letteratura. Dopo aver scelto un indirizzo scientifico, tuttavia, mi sono occupata di logistica nell’azienda di famiglia per molti anni, fino a quando ho deciso di ritirarmi per dedicarmi alla mia famiglia a tempo pieno. In questo modo sono tornata agli hobby che avevo accantonato da tempo, in particolar modo quello per i libri. Per tale motivo, ho deciso di unire queste due mie grandi passioni scrivendo il mio primo romanzo fantascientifico: ” Tempesta Solare – I Giorni del Sole”. La stesura è stata completata nel 2017, ma il libro è stato pubblicato solo nell’anno corrente presso la casa editrice BookSprint Edizioni.

IL LIBRO Cosa accadrebbe se il mondo e la tecnologia odierna piombassero improvvisamente indietro di più di cento anni? In una normalissima serata di lavoro, Zoe, giovane ragazza universitaria che lavora in un piccolo locale per mantenersi gli studi, resta bloccata al suo interno insieme a una sua collega per un improvviso blackout che manda addirittura in tilt la circolazione e inspiegabilmente fa precipitare gli aerei in volo, paralizzando tutto ciò che è elettrico. Gli ascensori dei palazzi restano bloccati, i ponti mobili sui fiumi smettono di funzionare e i tralicci dell’alta tensione prendono improvvisamente fuoco. Davanti a questi eventi catastrofici, Zoe e i suoi amici si vedono costretti ad iniziare un lungo viaggio per poter raggiungere un luogo sicuro, lontano dall’anarchia e dal caos che si è scatenato.

 

Su Facebook e Instagram :

https://www.facebook.com/rossana.mio/

https://www.instagram.com/rosalba.mio/?fbclid=IwAR1PiXLL6pZBZF6zeOOeNzKJwDIlvRYsOL4iD5-bhdrbgNwiH_WF_CiS16w

“La Via dell’Amore” di Alessandro Del Vescovo: le tappe del percorso umano

Informazione promozionale

 

La Via dell’Amore” di Alessandro Del Vescovo è un libro che nasce dall’esigenza di racchiudere in un unico volume tutte le tappe del percorso umano, in modo da porsi come punto di riferimento per chi sente la necessità del cambiamento e si sente chiamato a dare il suo contributo in questo momento storico cruciale per l’umanità. 

 

Il libro prova a spiegare in cosa consiste questo contributo e quali sono gli ostacoli che ci separano dalla realizzazione di noi stessi, ma descrive anche gli strumenti a nostra disposizione per vincere le battaglie più importanti. All’interno del libro c’è infatti un intero capitolo che descrive la tecnica della meditazione e la disciplina del Raja Yoga come strumenti necessari per il cambiamento interiore e il raggiungimento della liberazione.

 

La Via dell’Amore”, fornisce importanti informazioni sulla coscienza umana e sui mondi interiori, con un intero capitolo dedicato alla struttura e alle dinamiche della coscienza umana e alle leggi universali. Ma è soprattutto un “manuale di sopravvivenza” per i tempi che stiamo vivendo, dove l’umanità è sempre più ingannata e disorientata da forze che ostacolano il suo percorso evolutivo.

 

Il libro è un ottimo supporto per chi volesse intraprendere un percorso spirituale o per chi semplicemente volesse comprendere le dinamiche della vita soprattutto in questi tempi così difficili. Educa all’importanza della conoscenza interiore, dona consapevolezza nella possibilità di cambiare se stessi e il mondo per il bene comune, per la costruzione di un nuovo mondo basato sull’unione, la condivisione e l’inclusione. 

 

Per maggiori informazioni: www.yogameditazione.net/la-via-dell-amore

 

L’autore

Alessandro Del Vescovo è laureato in Geografia all’Università degli Studi La Sapienza di Roma e si occupa di studi esoterici e di pratica di discipline olistiche. È terapeuta esoterico e insegnante di Raja Yoga e meditazione, diplomato presso la Scuola Energheia, la prima scuola italiana per terapeuti esoterici.

La sua produzione letteraria è incentrata su tematiche spirituali ed è finalizzata al miglioramento dell’uomo nel suo complesso attraverso l’ascolto di sé e la diffusione di discipline e tecniche come lo yoga e la meditazione.

È un insegnante Atman, associazione presente in tutta Italia che, grazie ad insegnanti formati alla scuola Energheia, propone la pratica del Raja Yoga attraverso corsi di meditazione guidata a più livelli. 

 

Sito web: www.yogameditazione.net

Pagina Facebook: www.facebook.com/yogameditazione.net

 

Dove acquistare “La Via dell’Amore”

 

https://www.amazon.it/dellamore-Come-realizzare-scintilla-divina/dp/8899280118/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=alessandro+del+vescovo&qid=1631681336&sr=8-1

 

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-via-dell-amore-alessandro-del-vescovo.php

 

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__via-amore-alessandro-del-vescovo-libro.php?id=195373

 

https://www.mondadoristore.it/via-dell-amore-Come-Alessandro-Del-Vescovo/eai978889928011/

 

La scheda del libro

 

Titolo: La Via dell’Amore

Sottotitolo: Come realizzare la scintilla divina che è in noi

Autore: Alessandro Del Vescovo

Editore: Edizioni Alvorada

Collana: Schegge d’Argento

Finito di stampare: agosto 2021

ISBN: 978-88-99280-11-6

Pagine: 124

Brossura fresata: 15×21

Prezzo di copertina: € 12,00

“La Via dell’Amore” di Alessandro Del Vescovo: le tappe del percorso umano

Informazione promozionale

 

La Via dell’Amore” di Alessandro Del Vescovo è un libro che nasce dall’esigenza di racchiudere in un unico volume tutte le tappe del percorso umano, in modo da porsi come punto di riferimento per chi sente la necessità del cambiamento e si sente chiamato a dare il suo contributo in questo momento storico cruciale per l’umanità. 

 

Il libro prova a spiegare in cosa consiste questo contributo e quali sono gli ostacoli che ci separano dalla realizzazione di noi stessi, ma descrive anche gli strumenti a nostra disposizione per vincere le battaglie più importanti. All’interno del libro c’è infatti un intero capitolo che descrive la tecnica della meditazione e la disciplina del Raja Yoga come strumenti necessari per il cambiamento interiore e il raggiungimento della liberazione.

 

La Via dell’Amore”, fornisce importanti informazioni sulla coscienza umana e sui mondi interiori, con un intero capitolo dedicato alla struttura e alle dinamiche della coscienza umana e alle leggi universali. Ma è soprattutto un “manuale di sopravvivenza” per i tempi che stiamo vivendo, dove l’umanità è sempre più ingannata e disorientata da forze che ostacolano il suo percorso evolutivo.

 

Il libro è un ottimo supporto per chi volesse intraprendere un percorso spirituale o per chi semplicemente volesse comprendere le dinamiche della vita soprattutto in questi tempi così difficili. Educa all’importanza della conoscenza interiore, dona consapevolezza nella possibilità di cambiare se stessi e il mondo per il bene comune, per la costruzione di un nuovo mondo basato sull’unione, la condivisione e l’inclusione. 

 

Per maggiori informazioni: www.yogameditazione.net/la-via-dell-amore

 

L’autore

Alessandro Del Vescovo è laureato in Geografia all’Università degli Studi La Sapienza di Roma e si occupa di studi esoterici e di pratica di discipline olistiche. È terapeuta esoterico e insegnante di Raja Yoga e meditazione, diplomato presso la Scuola Energheia, la prima scuola italiana per terapeuti esoterici.

La sua produzione letteraria è incentrata su tematiche spirituali ed è finalizzata al miglioramento dell’uomo nel suo complesso attraverso l’ascolto di sé e la diffusione di discipline e tecniche come lo yoga e la meditazione.

È un insegnante Atman, associazione presente in tutta Italia che, grazie ad insegnanti formati alla scuola Energheia, propone la pratica del Raja Yoga attraverso corsi di meditazione guidata a più livelli. 

 

Sito web: www.yogameditazione.net

Pagina Facebook: www.facebook.com/yogameditazione.net

 

Dove acquistare “La Via dell’Amore”

 

https://www.amazon.it/dellamore-Come-realizzare-scintilla-divina/dp/8899280118/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=alessandro+del+vescovo&qid=1631681336&sr=8-1

 

https://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-via-dell-amore-alessandro-del-vescovo.php

 

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__via-amore-alessandro-del-vescovo-libro.php?id=195373

 

https://www.mondadoristore.it/via-dell-amore-Come-Alessandro-Del-Vescovo/eai978889928011/

 

La scheda del libro

 

Titolo: La Via dell’Amore

Sottotitolo: Come realizzare la scintilla divina che è in noi

Autore: Alessandro Del Vescovo

Editore: Edizioni Alvorada

Collana: Schegge d’Argento

Finito di stampare: agosto 2021

ISBN: 978-88-99280-11-6

Pagine: 124

Brossura fresata: 15×21

Prezzo di copertina: € 12,00

Renata Fossati: OLAF Scomparso e tradito. Un giallo lungo dodici mesi

Informazione promozionale

Dedicato a tutti i cani del mondo, di razza o meticci, di casa o randagi. E a tutte le persone che in ogni modo e con ogni mezzo si prendono cura di loro.

Ad Andrea e Matteo, i miei figli, un grazie infinito per aver accompagnato la mia passione, condiviso le gioie e le ansie che la vita di una allevatrice incontra sul suo cammino.

 

INTRODUZIONE

La storia evolutiva dei cani è corsa in parallelo con quella di noi umani. A loro dovremmo essere grati per tutti i servigi che hanno svolto e continuano a svolgere per noi. L’antenato del cane, il lupo, è tornato ad abitare soprattutto gli Appennini. Questo fatto è causa di tensioni tra protezionisti e cacciatori, per i danni alle greggi. Forse pochi sanno che molti di questi attacchi sono opera di cani inselvatichiti, frutto dell’abbandono da parte dell’uomo.

A tutti coloro che, privi di :

SENSO ETICO
UMANA PIETÀ
UN MINIMO DI SENSIBILITÀ
UN BARLUME DI COSCIENZA

vigliaccamente si liberano di loro… a costoro, ricordo che l’abbandono di un cane è un reato penale. Abbandonare un cane significa condannarlo a morte quasi certa. Per chi sopravvive, si apre una vita d’inferno fatta di sofferenza, angoscia e terrore. Un atto vile, abietto, vergognoso e indegno di un essere umano.

PRESENTAZIONE
Questo libro, pur essendo un’opera di fantasia, è un piccolo frammento di una realtà sconcertante di cui poco si parla nel nostro Paese. Il ritorno del lupo è causa di tensioni tra protezionisti e cacciatori, per i danni alle greggi. Forse pochi sanno che molti di questi attacchi sono opera di cani inselvatichiti, frutto dell’abbandono da parte dell’uomo. A fronte di poche migliaia di lupi, centinaia di migliaia di cani inselvatichiti vagano sugli Appennini in cerca di un improbabile futuro. Uno di loro, Olaf, due volte tradito dagli umani, riuscirà dopo un anno di tempo a salvarsi da un destino che sembrava segnato: sarà solo l’amore a ricondurlo sulla strada di casa. I protagonisti, Laura e Piero, saranno travolti in maniera inaspettata da una serie di eventi che li condurranno sulle tracce di Olaf. Sullo sfondo, anche i loro sentimenti troveranno la strada che conduce alla felicità.

APPENDICE

Il dramma dell’abbandono dei cani ha origine certe: è l’uomo il colpevole. Da molti anni l’autrice si occupa del tema indagando ragioni che, seppur note agli esperti, restano sul tavolo quasi inalterate, immobili e insensibili alle tremende conseguenze cui i cani vanno incontro dopo l’abbandono. Cresciuti senza educazione o trattati come fossero bambole; troppo ingombranti, troppo abbaioni o troppo rosicchiatori. Una escalation di “troppo”. Un elenco di scuse cui l’uomo si appoggia per mettere in atto la più grande delle vigliaccherie: abbandonare. Indagare sul funzionamento della mente dei cani aiuterebbe sicuramente a riflettere in anticipo, cioè prima di adottare o acquistare un cane.
Conoscere la sensibilità della loro sfera emotiva e dei loro bisogni primari che col tempo hanno acquisito nuove esigenze di sopravvivenza, permetterebbe ai più di comprendere quanto siano esposti allo stress, quanto siano sensibili ai cambiamenti e quanto costi loro essere trascurati o peggio, maltrattati. L’impegno dell’autore si è concretizzato attraverso una lunga serie di articoli a tema che ripercorrono la storia del cane accanto all’uomo. Un affascinante racconto per sottolineare l’esigenza imprescindibile di conoscere cuore e mente di quello che storicamente viene identificato come il “migliore amico dell’uomo” e di come, troppo spesso, l’uomo abbia imparato a dimenticarsene.

 

ACQUISTABILE ON LINE PRESSO I MAGGIORI STORE
Sia nel formato cartaceo che ebook

Youcanprint
IBS Libri
Amazon
Mondadoristore
Libraccio
Rizzolilibri
Lafeltrinelli
Unilibro
Maremagnum

L’AUTRICE: RENATA FOSSATI

Laureata in Pedagogia, allevatore di Samoiedo con affisso “del Corno Bianco”. Giudice di bellezza ENCI/FCI. Dal 2008 collabora con ENCI per la rivista “I Nostri Cani”. Docente di psicologia canina nei corsi di formazione per esperti giudici promossi da ENCI. Istruttore cinofilo presso la Scuola di Formazione Cinofila “Il Biancospino”. Esperta in pet therapy (Interventi Assistiti con gli Animali – IAA ), ha al suo attivo decine di progetti sul territorio, a partire dall’anno 2000. Conforme alle Linee Guida promosse dal Ministero della Salute in ambito IAA, è Coadiutore del Cane e  Responsabile di Progetto EAA (Educazione Assistita con gli Animali). Docente nell’ambito dei corsi di formazione IAA, autorizzati dal Ministero della Salute. Vive a Darfo Boario Terme (BS).

fossatirenata@fossatirenata.it
FB Renata Fossati

 

Veronica Squeglia: “Amare è diventare un Noi e noi eravamo il mio Noi”

Informazione promozionale

L’autrice: “Non bisogna smettere di sperare di incontrare un’anima che,  forse non è un’anima gemella, ma quella giusta”

“Il mio Noi” è un romanzo incentrato su ciò che la vita riserva ad una giovanissima donna. Celeste è una laureanda in medicina, in attesa del concorso di specializzazione in cardiologia. In ospedale incontrerà Claudio, un giovane avvocato di successo ma con il cuore decisamente acerbo e indeciso, che stravolgerà la sua routine quotidiana e la sua vita. Celeste e Claudio rappresentano due mondi pur se diversi, apparentemente complementari che si uniscono, scegliendo di costruire un progetto di vita insieme. La loro sembra  una storia d’amore perfetta ma la ricerca di un figlio li metterà a dura prova. Il tema principale del romanzo è l’infertilità femminile  Argomento trattato dall’autrice Veronica Squeglia, giovane donna e medico, con delicatezza ed empatia. Questo romanzo, infatti, è l’unione delle sue due anime: scientifica e letteraria. Tra gli insegnamenti da cogliere attraverso il testo vi è l’importanza di smettere di percepirsi e viversi come una entità completa solo se accompagnati perché, come dichiarato dalla stessa Squeglia, “Il ‘tutto’ dobbiamo essere noi non l’altro”. Importante è anche la dedica del libro “A tutte le donne che come me hanno creduto. A tutte quelle che, nonostante tutto, continuano a crederci”. L’autrice scrivendola ricorda implicitamente a tutte le donne a ricercare dentro se stesse la forza per ricominciare e credere, una volta e un’altra ancora perché come ricorda: “non bisogna smettere di sperare di incontrare un’anima che, forse non è un’anima gemella, ma quella giusta.

L’autrice
Veronica Squeglia nasce a Caserta nel 1979 dove vive anche oggi con la sua cagnolina Sami. È un medico appassionato del suo lavoro ma da sempre amante della scrittura. Sin da piccola,  infatti, è stata Vincitrice di vari concorsi letterari. “Il mio Noi” è il suo romanzo d’esordio.

Come acquistare il libro:

https://www.mondadoristore.it/Il-mio-noi-Veronica-Squeglia/eai978888568129/

https://www.lafeltrinelli.it/mio-noi-ebook-veronica-squeglia/e/9791221318111

Su Amazon:

 

Renata Fossati: OLAF Scomparso e tradito. Un giallo lungo dodici mesi

Informazione promozionale

Dedicato a tutti i cani del mondo, di razza o meticci, di casa o randagi. E a tutte le persone che in ogni modo e con ogni mezzo si prendono cura di loro.

Ad Andrea e Matteo, i miei figli, un grazie infinito per aver accompagnato la mia passione, condiviso le gioie e le ansie che la vita di una allevatrice incontra sul suo cammino.

 

INTRODUZIONE

La storia evolutiva dei cani è corsa in parallelo con quella di noi umani. A loro dovremmo essere grati per tutti i servigi che hanno svolto e continuano a svolgere per noi. L’antenato del cane, il lupo, è tornato ad abitare soprattutto gli Appennini. Questo fatto è causa di tensioni tra protezionisti e cacciatori, per i danni alle greggi. Forse pochi sanno che molti di questi attacchi sono opera di cani inselvatichiti, frutto dell’abbandono da parte dell’uomo.

A tutti coloro che, privi di :

SENSO ETICO
UMANA PIETÀ
UN MINIMO DI SENSIBILITÀ
UN BARLUME DI COSCIENZA

vigliaccamente si liberano di loro… a costoro, ricordo che l’abbandono di un cane è un reato penale. Abbandonare un cane significa condannarlo a morte quasi certa. Per chi sopravvive, si apre una vita d’inferno fatta di sofferenza, angoscia e terrore. Un atto vile, abietto, vergognoso e indegno di un essere umano.

PRESENTAZIONE
Questo libro, pur essendo un’opera di fantasia, è un piccolo frammento di una realtà sconcertante di cui poco si parla nel nostro Paese. Il ritorno del lupo è causa di tensioni tra protezionisti e cacciatori, per i danni alle greggi. Forse pochi sanno che molti di questi attacchi sono opera di cani inselvatichiti, frutto dell’abbandono da parte dell’uomo. A fronte di poche migliaia di lupi, centinaia di migliaia di cani inselvatichiti vagano sugli Appennini in cerca di un improbabile futuro. Uno di loro, Olaf, due volte tradito dagli umani, riuscirà dopo un anno di tempo a salvarsi da un destino che sembrava segnato: sarà solo l’amore a ricondurlo sulla strada di casa. I protagonisti, Laura e Piero, saranno travolti in maniera inaspettata da una serie di eventi che li condurranno sulle tracce di Olaf. Sullo sfondo, anche i loro sentimenti troveranno la strada che conduce alla felicità.

APPENDICE

Il dramma dell’abbandono dei cani ha origine certe: è l’uomo il colpevole. Da molti anni l’autrice si occupa del tema indagando ragioni che, seppur note agli esperti, restano sul tavolo quasi inalterate, immobili e insensibili alle tremende conseguenze cui i cani vanno incontro dopo l’abbandono. Cresciuti senza educazione o trattati come fossero bambole; troppo ingombranti, troppo abbaioni o troppo rosicchiatori. Una escalation di “troppo”. Un elenco di scuse cui l’uomo si appoggia per mettere in atto la più grande delle vigliaccherie: abbandonare. Indagare sul funzionamento della mente dei cani aiuterebbe sicuramente a riflettere in anticipo, cioè prima di adottare o acquistare un cane.
Conoscere la sensibilità della loro sfera emotiva e dei loro bisogni primari che col tempo hanno acquisito nuove esigenze di sopravvivenza, permetterebbe ai più di comprendere quanto siano esposti allo stress, quanto siano sensibili ai cambiamenti e quanto costi loro essere trascurati o peggio, maltrattati. L’impegno dell’autore si è concretizzato attraverso una lunga serie di articoli a tema che ripercorrono la storia del cane accanto all’uomo. Un affascinante racconto per sottolineare l’esigenza imprescindibile di conoscere cuore e mente di quello che storicamente viene identificato come il “migliore amico dell’uomo” e di come, troppo spesso, l’uomo abbia imparato a dimenticarsene.

 

ACQUISTABILE ON LINE PRESSO I MAGGIORI STORE
Sia nel formato cartaceo che ebook

Youcanprint
IBS Libri
Amazon
Mondadoristore
Libraccio
Rizzolilibri
Lafeltrinelli
Unilibro
Maremagnum

L’AUTRICE: RENATA FOSSATI

Laureata in Pedagogia, allevatore di Samoiedo con affisso “del Corno Bianco”. Giudice di bellezza ENCI/FCI. Dal 2008 collabora con ENCI per la rivista “I Nostri Cani”. Docente di psicologia canina nei corsi di formazione per esperti giudici promossi da ENCI. Istruttore cinofilo presso la Scuola di Formazione Cinofila “Il Biancospino”. Esperta in pet therapy (Interventi Assistiti con gli Animali – IAA ), ha al suo attivo decine di progetti sul territorio, a partire dall’anno 2000. Conforme alle Linee Guida promosse dal Ministero della Salute in ambito IAA, è Coadiutore del Cane e  Responsabile di Progetto EAA (Educazione Assistita con gli Animali). Docente nell’ambito dei corsi di formazione IAA, autorizzati dal Ministero della Salute. Vive a Darfo Boario Terme (BS).

fossatirenata@fossatirenata.it
FB Renata Fossati