Le Olimpiadi di Pechino parlano anche piemontese

/

Il Politecnico di Torino è l’unica realtà straniera che ha collaborato alla progettazione degli spazi per i Giochi Olimpici di Pechino.

Il coordinatore del progetto, Michele Bonino, professore del Politecnico e delegato del Rettore alle Relazioni internazionali con la Cina e i Paesi Asiatici, spiega che “Il governo cinese ha puntato sull’identità nazionale reclutando soltanto progettisti locali.

Continua a leggere:

Le Olimpiadi di Pechino parlano anche piemontese

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Pedrale e Zambon: Ora solo ricostruire il “centro”

Articolo Successivo

Torna ContemporaneA. Parole e storie di donne

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA