Consumi in calo del 50 per cento nei bar e ristoranti di Torino

/

Il rollo dei consumi  rasenta il 50%. Bar e ristoranti durante la settimana sono vuoti per smart working, super green pass, contagi e quarantene, oltre all’assenza di turisti 

I dati sono dell’Epat Torino che teme la ‘pandemia economica’.  Gli esercenti che  nel periodo di pandemia sono stati obbligati a ricorrere nei modi più diversi a strumenti per integrare la liquidità mancante sono il 70% del totale.

Di questi un 15 % ha operato sui contratti di locazione, il 20 % ha trattato con i fornitori modificando le condizioni, il 25% ha finanziato con proprie risorse mobili o immobili ed il 40 % ha chiesto aiuto  a banche o utilizzando scoperti o accendendo finanziamenti pandemici. Ora devono fare i conti con oltre il 50% di aumento dell’energia e l’inflazione del 3,9%

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Caat terzo mercato generale in Italia, ma servono i fondi del Pnrr per svecchiarlo

Articolo Successivo

Innovazione: sinergia tra industria, mondo accademico e difesa

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA