“Parlaconme”, in radio l’appuntamento settimanale con l’agricoltura

Ospitalità, innovazione del settore agroalimentare e turismo sono i temi al centro della puntata di giovedì  28 gennaio di PARLACONME,  trasmissione condotta su Radiovidanetworkdall’Agrifood & Organic Specialist Simona Riccio

 

Ospitalità nei territori e le modalità attraverso cui innovare il settore agroalimentare saranno i temi al centro della puntata di giovedì 28 gennaio di PARLACONME,  trasmissione in onda ogni giovedì dalle 18 alle 19 sulla radio web Radiovidanetwork, econdotta dall’Agrifood & Organic  Specialist Simona Riccio.

Ospiti della trasmissione saranno Linda Carobbi, Responsabile di management di Turismo Enogastronomico e Logistica Internazionale per Agrifood; Andrea Succi, Destination Manager di Sardegna East Land e Gianmarco Boggio, imprenditore e Dirigente nei settori TLC,  Realtà  Aumentata e Software. In qualità di special guest vi sarà collegato Andrea Cerrato, Presidente Federconsorzi Turismo Piemonte.

La puntata sarà incentrata sul tema della connessione tra la filiera agroalimentare e il turismo, che risulta una delle  basi  per lo sviluppo ecosostenibile del territorio e elemento distintivo dell’identità del nostro Paese. La targa “Italia”, infatti, risulta un importante valore aggiunto per le nostre produzionienogastronomiche.  Il binomio turismo-enogastronomia è destinato a portare benefici alle varie componenti dei sistemiterritoriali.  Le aziende agricole sono chiamate, infatti, a diventare importanti punti di riferimento nel nostro Paese, e capaci di rivestire il ruolo di “generatori sociali” della cultura del territorio, garantendo altresì l’autenticità delle produzioni locali. E le nuove forme di turismo, sempre più attente al territorio, ricercano proprio queste nuove sinergie.

La trasmissione PARLACONME  può essere ascoltata

Collegandosi al sito www.vidanetwork.it

App ufficiale Radio Vida Network  scaricabile per Ios e Andriod

Nei maggiori aggregatori di Radio

Su speaker Alexa  e Google Home

Replica il giorno successivo,  il venerdì, alle 10, e il venerdì della settimana successiva alle 22.

 

Mara Martellotta

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

La giornata della memoria a 80 anni dall’Olocausto. Un monito contro il razzismo e un ricordo di chi non si piegò

Articolo Successivo

Piazza San Carlo, la sindaca Appendino condannata a un anno e sei mesi

Recenti:

Il Forum delle acque

Venerdì 24 settembre, h.9.30, si terrà a Torino, presso l’auditorium della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo il

IL METEO E' OFFERTO DA