La Taurinense conquista le Alpi

in SPORT

E’  terminato pochi giorni fa il 1° Corso Avanzato Alpinistico per gli alpini della Taurinense che si è svolto in alta val Susa, val Chisone e sui ghiacciai del Monte Rosa, a oltre 4000 metri di quota. Per la Brigata si tratta del primo corso di questo tipo organizzato e condotto autonomamente

Il corso, articolato su quattro settimane, ha visto 20 alpini appartenenti a tutti i reggimenti della Brigata cimentarsi nel perfezionamento delle tecniche alpinistiche, sia su roccia, sia in ghiacciaio.

Durante l’ultima settimana gli alpini della Taurinense, partiti da punta Indren, hanno raggiunto il ghiacciaio del Garstlet dove hanno soggiornato alla Capanna Gnifetti, per poi raggiungere nei giorni successivi tre cime con quote sopra i 4000: Piramide Vincent (4.215 mt), il Balmenhorn (4.167) e P.ta Gnifetti (4.554).

La presenza degli alpini in montagna, ambiente d’elezione per le penne nere, è a tutto campo: a fianco alle attività addestrative vere e proprie, con ascensioni estive ed invernali, marce sci-alpinistiche e simulazioni di combattimento, sono presenti e rivestono un ruolo essenziale tutte quelle specificità fondamentali per poter operare in montagna in sicurezza. Il Servizio Meteomont fornisce dati aggiornati sulla situazione meteonivologica per la prevenzione delle valanghe, mentre le Squadre di Soccorso Alpino Militare – composte da personale altamente specializzato – assicurano una capacità di intervento su tutto il territorio nazionale con tempi di intervento ridotti.