Niente nozze tra Fca e Renault

in ECONOMIA E SOCIALE/prima pagina

Nessun “matrimonio” tra Fiat Chrysler e  Renault. La casa torinese presieduta da John Elkann ha deciso “di ritirare con effetto immediato la proposta di fusione avanzata a Groupe Renault”. Una decisione assunta dopo il nuovo rinvio voluto dal Marchio francese a seguito delle pressioni del governo di Parigi. E così a Wall Street  il titolo Fca ha perso il 3,71%. Anche a Piazza Affari apertura pesante per Fca: il titolo perde il 2,83% a 11,35 euro. Crolla  in apertura di Borsa Renault a Parigi: il titolo cede il 7,63% a 51,91 euro.