Commercialisti e consumatori: un patto per i cittadini

in TRIBUNA

Saranno aperti, fra l’ altro, sportelli di consulenza con professionisti iscritti all’ Ordine, presso le sedi delle Associazioni
Il Protocollo prevede che le associazioni mettano a disposizione degli Iscritti all’Ordine e dei loro clienti le competenze specifiche acquisite in questi anni
I commercialisti torinesi apriranno sportelli di consulenza volontaria presso le associazioni dei consumatori iscritte all’Albo della Regione Piemonte. Lo prevede il Protocollo di intesa sottoscritto dal presidente dell’ Ordine dei Commercialisti e degli  Esperti Contabili di Torino, Luca Asvisio, e dai presidenti di ACP (Associazione Consumatori Piemonte),Tutelattiva , Adiconsum, ADOC, Codacons, Federconsumatori e Movimento Consumatori. “Nasce – spiega Asvisio – un’ alleanza per offrire consulenza e orientamento ai cittadini in modo sempre più efficace e professionale e per favorire un confronto e uno scambio di competenze fra i commercialisti e le associazioni”. Per l’ Ordine dei Commercialisti il tavolo di lavoro con le associazioni dei consumatori è stato coordinato dai consiglieri Alessandro Conte, Raffaele Petrarulo e Marco Ziccardi Oltre agli sportelli, il Protocollo prevede che le associazioni mettano a disposizione degli Iscritti all’Ordine e dei loro clienti le competenze specifiche acquisite in questi anni, come, ad esempio, nella gestione dei conflitti con le compagnie telefoniche ed energetiche, con gli istituti bancari e con le assicurazioni. Inoltre informeranno i cittadini che vogliano ricorrere alle procedure per ridurre il proprio sovraindebitamento della possibilità di ricorrere all’Organismo di Composizione della Crisi “Modello Torino”, costituito dall’Ordine Commercialisti e dall’Ordine degli Avvocati di Torino e iscritto nel Registro degli OCC del Ministero della Giustizia. Ordine e associazioni, infine, si impegnano a organizzare insieme eventi, convegni formativi e divulgativi periodici su materie economiche e di interesse pubblico e collettivo.