Cosa succede in città Archivi - Pagina 373 di 376 - Il Torinese

Cosa succede in città - Page 373

Fiat, i sindacati: “aumenti salariali per 80 mila lavoratori”

Nuovo stallo nel confronto. Tutte le organizzazioni sindacali (Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Quadri)  sono compatte e concordi nel sostenere che il nuovo contratto debba garantire  aumenti  per  tutti i dipendenti del gruppo

 

fiat lingottoSe l’ad di Fiat-Chrysler-FCA, Sergio Marchionne, può cantare vittoria per i successi conseguiti negli Usa, dove le vendite del gruppo, il mese scorso,  si sono impennate  del 18% (quelle di Fiat 500L sono salite del 14%,  e  del 66% quelle di Fiat 500 Cabrio Abarth), non può fare altrettanto per il mercato italiano, dove le immatricolazioni sono scese del 3,8%. La crisi è crisi, bellezza. Ma in casa (ex) Lingotto le preoccupazioni non finiscono qui.

 

Tutte le organizzazioni sindacali (Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Quadri)  sono compatte e concordi nel sostenere che il nuovo contratto debba garantire  aumenti salariali per  gli 80 mila lavoratori del gruppo Fiat e Cnh.

 

E’  la ferma posizione emersa  alla ripresa del confronto con l’azienda, tenutosi  all’Unione Industriale Torinese .  «Siamo di fronte a un appuntamento decisivo. Non ci sono più le condizioni per ulteriori rinvii o si giunge ad un accordo per il rinnovo del contratto o si apre una fase di conflittualità», ha detto il segretario nazionale Fim,  Ferdinando Uliano.

 

Il quotidiano della Cisl, Conquiste del lavoro annuncia intanto: “Nuove difficoltà nel negoziato: il problema riguarda la cifra dell’una tantum da dare a tutti i lavoratori, compresi i cassaintegrati, per il 2014. Secondo quanto si apprende, la richiesta di 390 euro dei sindacati è considerata irricevibile dall’azienda. La trattativa è quindi di nuovo in una fase di stallo”.

 

 

(Foto: il Torinese)

In Dvd la “Divina Commedia” non é più un mistero

In vendita e noleggio dal 4 giugno “Il Mistero di Dante”, l’ultimo film del regista Louis Nero, un viaggio sulle orme del celebre autore del poema

 

LiDANTE 1Esce oggi, mercoledì 04 giugno, il dvd de “Il Mistero di Dante”, la storia segreta che si cela dietro il più grande poeta italiano: Dante Alighieri. Il film di Louis Nero, distribuito dalla Eagle Pictures in collaborazione con l’indipendente L’Altrofilm, è stato presentato a Torino lo scorso 14 febbraio e ha richiamato una platea di appassionati, curiosi e di affezionati al regista subalpino suscitando grande entusiasmo. Il DVD, in noleggio e in vendita, contiene moltissimi extra tra cui il backstage, le interviste agli attori ed approfondimenti su Dante. Le lingue e i sottotitoli disponibili sono italiano, inglese, francese e spagnolo.

 

Per chi non lo ha visto parliamo un po’ di questo film uscito non a caso in occasione di San Valentino per una precisa scelta dell’autore: un omaggio al gruppo iniziatico fiorentino “I Fedeli D’Amore” del quale il sommo poeta faceva parte. E’ un viaggio alla scoperta di Dante Alighieri condotto attraverso un’indagine guidata dalla voce dei più importanti studiosi contemporanei relativi al campo dell’esoterismo e dell’opera dantesca: il Maestro Franco Zeffirelli, Valerio Massimo Manfredi, Gabriele La Porta, Roberto Giacobbo, S.E. Mons. Agostino Marchetto, Rabbino Capo Riccardo Di Segni, Shaykh’ Abd Al Wahid Pallavicini, Silvano Agosti, Christopher Vogler, Massimo Introvigne, Gran Maestro Luigi Pruneti, Sommo Sacerdote Emilio Attinà, Giancarlo Guerreri, Marcello Vicchio, Carlo Saccone, Aurora Di Stefano, Mamadou Dioume, Imam Yahia Pallavicini e Taylor Hackford. Interprete del film nei panni di Dante, il premio oscar Fred Murray Abraham.

 

DANTE 2Il film abbandona gli ambienti accademici per addentrarsi nel mondo dell’esoterismo, della ricerca delle verità nascoste e del vero messaggio che il poeta trecentesco ha voluto lasciarci con quest’opera suprema. Attraverso i vari interventi si indaga sul perché l’ascesa al Paradiso debba essere necessariamente preceduto da una discesa agli Inferi. Un viaggio dalla circonferenza verso il centro. Dall’esteriore all’interiore. Da un’analisi esteriore alla scoperta della verità celata “sotto ‘l velame de li versi strani”. Un viaggio alla fine del quale lo spettatore avrà a disposizione gli strumenti per farsi una propria opinione su cosa stia dietro a questo misterioso autore. Il film suggerisce nuovi percorsi che forse porteranno ciascuno di noi a nuove strade più illimitate. La critica ha parlato di un film affascinate, ricco di spunti ma senza un’effettiva chiusura: sicuramente il regista, sulle orme del grande poeta, ha voluto lasciare allo spettatore il compito di darsi questa risposta. Non resta quindi che acquistare il dvd per compiere questo viaggio e giungere alla nostra personale conclusione.

 

eb

 

L’auto di Google fotografa Torino

google streetPer rinnovare l’archivio fotografico della città

 

L’auto attrezzata con super-macchina fotografica di Google Street View, oggi è in giro per il centro di Torino. La sua mission è rinnovare l’archivio di immagini delle vie della città.

 

Foto  che sarà poi possibile vedere su internet  nelle ormai celebri e cliccatissime viste panoramiche a 360° gradi in orizzontale e a 290º in verticale lungo le strade .

 

Il servizio di Google è operativo dal 2007.

Il 2 Giugno dei torinesi tra concerti e musei

Gran folla a Porta Nuova per l’esibizione della Fanfara della Brigata alpina Taurinense

 

alpini pnuovaI festeggiamenti sono iniziati alle 10 con la cerimonia dell’Alzabandiera, in piazza Castello. La Festa della Repubblica ha visto la partecipazione di migliaia di torinesi che si sono divisi tra i tanti eventi in programma. Ad incominciare dal concerto di musica classica e militare della Fanfara della Brigata alpina Taurinense, nell’atrio di Porta Nuova (nelle foto) . Moltissimi gli spettatori accorsi appositamente o i passeggeri dei treni in arrivo e partenza.

 

L’evento si è svolto in concomitanza con altre grandi città italiane, dove si sono esibiti corpi bandistici militari. La manifestazione si è svolta in collaborazione con l’amministrazione delle ferrovie che, in occasione del 2 giugno ha distribuito ai cittadini copie della Costituzione. alpino cappello

 

Migliaia anche i visitatori dei musei torinesi, in particolare l’Egizio e il museo nazionale del Risorgimento che ha ridotto il prezzo d’ingresso e organizzato visite guidate a soli 4 euro.  Prese d’assalto le mostre sui Preraffaelliti a Palazzo Chiablese e su  Caravaggio alla Gam. Tanta partecipazione, infine , alla Festa della Repubblica in chiave multietnica in piazza Vittorio, a cura di alcune onlus che hanno voluto sensibilizzare la popolazione sui diritti degli stranieri in Italia. Gran finale all’Auditorium rai di via Rossini, con il concerto di musica classica patrocinato dal Consiglio regionale del Piemonte e dal Comitato per la Resistenza.alpini staz pnuova

 

Piergiorgio Minazzi

 

(Foto: il Torinese)

 

Juve – Real in campo per beneficenza

Il match è il primo grande e simbolico evento che fa parte dell’accordo raggiunto tra la società bianconera e l’Unesco

 

juve non c'è dueTutto pronto per questa sera allo Juventus Stadium dove, alle  19,  saranno di scena le ‘vecchie glorie’ di Juventus e Real Madrid per l’Unesco Cup.

 

La partita di beneficenza è il primo grande e simbolico evento che fa parte dell’accordo raggiunto tra la società bianconera e l’Unesco in tema di lotta al razzismo. 

 

I due presidenti delle squadre che si sfideranno stasera,  Andrea Agnelli e Florentino Perez, avranno certamente modo di parlarsi riservatamente per iniziare a trattare qualche nome del calciomercato

 

(foto: il Torinese)

Le immagini più belle sull’hashtag #vivilpiemonte

 Si creerà una  fotogallery tutta piemontese che si trasformerà in concorso per due vincitori

 

foto05Anche il Torinese ha annunciato questa intelligente iniziativa, pubblicando la notizia nella rubrica Tweet-To, dove ha riportato il “cinguettio” di chi l’ha ideata:  è il Ceip, centro estero regionale per l’internazionalizzazione , che propone a tutti di pubblicare le proprie fotografie  sul tema Piemonte, sull’ hashtag #vivilpiemonte

 

Si creerà così una   fotogallery tutta piemontese che si trasformerà in concorso per due vincitori.

 

La partecipazione, dal 1° giugno fino ad agosto, avviene tramite  l’App Instagram

 

(Foto: il Torinese)

 

Spese pazze, sentenza il 14 luglio forse senza ghigliottina

con reg lascarisDopo la lunga udienza preliminare di ieri, ora toccherà al giudice Roberto Ruscello pronunciare la propria sentenza

 

Il giorno del giudizio sarà il 14 luglio, ma pare che non rotoleranno teste, come avvenne tempo fa, nel 1789. La ghigliottina nei confronti degli imputati, anche se “solo” mediatica ha già funzionato a ritmi frenetici negli ultimi mesi. E la quarantina di consiglieri  delle spese pazze regionali è già stata giustiziata  da  giornali e tv prima che dal tribunale.

 

Dopo la lunga udienza preliminare di ieri, ora toccherà al giudice Roberto Ruscello pronunciare la propria sentenza. Tra gli imputati,  in 15 hanno scelto di patteggiare. Per 5 sarà rito abbreviato, mentre i rimanenti andranno avanti con il processo.

 

Nel frattempo, la somma dei rimborsi restituiti dai consiglieri alla Regione Piemonte ammonta a circa un milione e mezzo di euro.

 

(Foto: il Torinese)

Venerdì nero per tram, bus e metro in sciopero

Le fasce di garanzia per il servizio di bus, tram e metro andranno dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15

 

metro scioperoLo sciopero nazionale dei mezzi pubblici di 24 ore è indetto per  tutta la giornata di venerdì dalle organizzazioni sindacali di base.

 

A Torino le fasce di garanzia per il servizio di bus, tram e metro andranno dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. Per i mezzi extraurbani e i treni, dall’ inizio servizio alle 8 e dalle 14,30 alle 17,30.

 

Si prevedono i soliti disagi e ingorghi nelle vie della città.

 

(Foto: il Torinese)

 

Nosiglia, Chiamparenzi pure lui

arcivescovo“Ha detto e ripetuto di mettere al centro il tema del lavoro- ha sottolineato il capo della Chiesa cattolica subalpina –  e sono convinto che manterrà la promessa”

 

Ha grande fiducia in Sergio Chiamparino, l’arcivescovo Cesare Nosiglia. Sì, perchè quando era sindaco si impegnò molto sui temi del lavoro e quindi lo farà anche ora come governatore.

 

“Ha detto e ripetuto di mettere al centro il tema del lavoro- ha sottolineato  il capo della Chiesa cattolica subalpina –  e sono convinto che manterrà la promessa”.

 

E’ ciò che si apprende dalle cronache torinesi di  Repubblica. Dopo l’appoggio di Sergio Marchionne, il nuovo corso chiamparenziano ha dunque un altro illustre sostenitore. Quanto mai adeguato a benedire l’inaugurazione della appena nata decima legislatura regionale.

Sfida per i sindaci nei grandi comuni della cintura

seggioAnche nei centri della provincia torinese prevale l’effetto Chiamparenzi

 

Non solo Regionali ed Europee, va ricordato che si è votato anche per il rinnovo di oltre 200 amministrazioni municipali sul territorio. All primo turno sono già stati eletti i sindaci a Collegno, Beinasco e Settimo. Tutti e tre del centrosinistra: a Collegno Francesco Casciano, a Beinasco Maurizio Piazza e  a Settimo Fabrizio Puppo.

 

Sarà invece ballottaggio tra 15 giorni a Chieri dove la poltrona di primo cittadino è contesa tra  Claudio Martano del Pd al 42%,  e  Francesco Lancione del centrodestra (30%). Anche a  Rivoli  Franco Dessì del centrosinistra con il 47,5%) sarà in sfida con  Stefano Torrese (23,5%) di M5S.

 

Ma il vero colpo di scena si è avuto a Ivrea dove soltanto 8 voti hanno dato la vittoria  al candidato  Pd e no Tav Sandro Plano, a scapito del sindaco uscente del centrodestra  Gemma Amprino.

 

(Foto: il Torinese)