CRONACA- Pagina 7

Bambina di sette anni in gita annega nel laghetto

I sommozzatori hanno trovato il corpo senza vita della bimba di sette anni nel lago del bioparco “Acquaviva” di Caraglio, nel Cuneese. La piccola era in gita con il centro estivo della Parrocchia di Demonte. Nel pomeriggio il gruppo doveva ripartire ma non c’era traccia della bambina. Alla ricerca hanno preso parte  i carabinieri, i vigili del fuoco, il 118 e gli elicotteri finche’ il corpo è stato ritrovato a  2 metri di profondità. La Procura di Cuneo ha aperto un fascicolo per omicidio colposo.
(foto archivio sommozzatori vigili del fuoco)

Sciopero trasporti di 4 ore giovedì 18 luglio

Giovedì 18 luglio 2024 è previsto uno sciopero nazionale della durata di 4 ore a cui aderiscono le Organizzazioni Sindacali territoriali Filt-Cgil, FIt-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl Autoferro per il rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri Internavigatori (mobilità TPL).

LO SCIOPERO SI SVOLGERÀ SECONDO LE SEGUENTI MODALITÀ:

  • Servizio URBANOSUBURBANO, METROPOLITANA: dalle ore 18.00  alle ore 22.00
  • Servizio EXTRAURBANO, Servizio bus cooperativo Linea 3971 (tratta Ciriè – Ceres): dalle ore 17.30 alle ore 21.30
  • CENTRI DI SERVIZI AL CLIENTE: dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero.

Maggiori dettagli sulle motivazioni dello sciopero e le percentuali di adesione a quelli precedenti sono consultabili al sito www.gtt.to.it.

Ultimo saluto al noto “mastro gelataio”

Saranno celebrati domani, giovedì 18 luglio alle 10 in Duomo a Casale Monferrato  (stasera veglia funebre alle 18,30) i funerali di Calogero Saldì, 77 anni, che con la moglie Silvana Bensi aveva dato vita in città prima al “Cream Sound” di piazza Dante, primo disco-bar in città, e poi alla gelateria “Fresca Voglia” in via Roma. Un vero mastro artigiano del gelato che aveva creato una produzione innovativa tanto da diventare un fiore all’occhiello della produzione nazionale del gelato.

Auto contro trattore che si ribalta: un morto

A San Damiano d’Asti è morto un agricoltore di 60 anni: un’auto ha tamponato violentemente il trattore a bordo del quale si trovava. Alla guida della vettura un cittadino albanese che non ha visto il mezzo agricolo che procedeva lentamente a bordo strada. Il trattore, a causa della balla di fieno che stava trasportando con un caricatore frontale, si è sbilanciato per poi ribaltarsi a bordo della carreggiata, trascinando con sé il guidatore, morto sul colpo.

Indagine sui conti della Juventus, richiesta di rinvio a giudizio per Andrea Agnelli ed ex vertici

/

Nell’ambito dell’inchiesta sui conti della Juventus la procura di Roma, titolare dell’indagine dopo la sentenza della Cassazione, ha richiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente Andrea Agnelli, l’ex vice presidente Pavel Nedved, l’ex direttore sportivo Fabio Paratici e l’ex amministratore delegato Maurizio Arrivabene, oltre ad altri dirigenti bianconeri.

Devasta il proprio appartamento per far sloggiare inquilino indesiderato

Il proprietario di un appartamento lo ha praticamente devastato  per convincere l’inquilino non gradito a lasciare l’alloggio. E’  successo  ad Asti, dove la Polizia è intervenuta in soccorso di un uomo che non riusciva a entrare in casa. Infatti la serratura era stata danneggiata ed sera stato aggiunto un lucchetto. Agenti e inquilino sono poi entrati  in casa grazie all’intervento dei Vigili del fuoco e hanno scoperto che qualcuno aveva tagliato i fili della luce e aveva divelto e asportato il water. Il motivo della devastazione sarebbe il proprietario di casa stanco del suo inquilino.

La Polizia di Stato partecipa a incontro sul tema delle tossicodipendenze

Mercoledì 17 luglio 2024 la Polizia di Stato parteciperà ad un incontro pubblico sui temi delle tossicodipendenze al quale saranno presenti anche i referenti degli enti locali e sociosanitari.

L’evento organizzato dall’Associazione “Agenzia sviluppo locale San Salvario Onlus”, si terrà alle ore 18:00 nei pressi dell’area pedonale di Via Principe Tommaso n. 18.

L’incontro ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza e soprattutto i giovani sugli effetti connessi al consumo di sostanze stupefacenti.

Ad approfondire il tema per la Polizia di Stato ci sarà il Dirigente del Commissariato Sezionale di P.S. “Barriera Nizza”, Primo Dirigente della Polizia di Stato, Dr.ssa Raffaella FONTANA e personale del Gabinetto Interregionale Polizia Scientifica “Piemonte e Valle d’Aosta”.

Anas, notiziari viabilità su radio Grp

Ogni giorno notiziari in tempo reale sulla viabilità lungo le strade e autostrade gestite da Anas nella regione Piemonte grazie alla partnership gratuita con le emittenti radiofoniche locali.

L’informazione va in onda, al momento, su Radio GRP (https://www.radiogrp.it/) che trasmette in tutto il Piemonte oltre che in streaming.

Si tratta di un appuntamento quotidiano per monitorare gli spostamenti sul territorio piemontese, per raccontare eventuali emergenze e informare gli utenti sui cantieri attivi per lavori sulla rete gestita da Anas, con particolare attenzione su importanti arterie come il Raccordo Autostradale 10 “Torino-Aeroporto di Caselle”, la SS 21 “del Colle della Maddalena”, le SS 24 “ del Monginevro” e 25 “ del Moncenisio”, la SS 33 “del Sempione”, la SS 456 “del Turchino”, la SS 336 “della Malpensa”, le Tangenziali di Asti, Mondovì, Bra e Novara e tutte le altre strade in gestione.

Con l’ausilio di un applicativo di ultima generazione, condiviso con le radio partner dell’iniziativa, Anas potrà comunicare le principali informazioni di viabilità in tempo reale, ma ci sarà spazio anche per la campagna di sensibilizzazione “Guida e Basta” promossa da Anas sulla sicurezza stradale. A tal proposito, nella seconda decade di luglio, sarà presentato e diffuso il nuovo spot di Anas sulla sicurezza stradale, e sarà fondamentale il supporto delle radio locali per sostenere e divulgare anche sul territorio la cultura di una guida corretta, senza distrazioni e nel pieno rispetto del codice della strada.

Un altro importante obiettivo di Anas, in vista della stagione estiva, è anche quello della diffusione della campagna informativa contro gli incendi, un fenomeno che non va trascurato e sui quali è necessario e opportuno sensibilizzare gli utenti per la tutela del nostro ambiente,  la loro incolumità e la sicurezza delle nostre strade.

L’accordo di collaborazione con le emittenti radiofoniche (fino ad oggi 39 sull’intero territorio nazionale) è stato siglato dal Servizio CCISS e Rapporti con gli utenti della Direzione Comunicazione di Anas (Società del Gruppo Fs italiane) per rafforzare la presenza sul territorio attraverso una informazione capillare di servizio all’utenza.

Il nuovo canale di informazione va ad affiancare quelli già esistenti messi a disposizione per gli utenti, come il numero Pronto Anas 800.841.148 e il sito www.stradeanas.it.

Le radio presenti sul territorio che volessero aderire all’iniziativa possono scrivere a: relazioni.affidamenti@postacert.stradeanas.it

Sparizione (a lieto fine) di una bicicletta

UN LETTORE CI SCRIVE
Caro direttore,
in un momento in cui assistiamo a decine di biciclette rubate o cannibalizzate, quando non trovi la tua bicicletta dove l’hai lasciata , ti rendi conto che ti è stata rubata  e vai via rassegnato con l’amaro in bocca. Ma questa volta le cose sono andate in modo diverso. Il proprietario della bicicletta l’aveva parcheggiata ad un palo della segnaletica in via P.Paoli  davanti ad una panetteria, dimenticandosi di legarla, nonostante fosse fornita di lucchetto. Casualmente un passante, accortosi di ciò, ci è montato sopra e l’ha portata a casa sua (non pensando che avrebbe potuto avere qualche noia).  Un paio di giorni dopo la bicicletta riappare allo stesso posto, legata assicurata, con un lucchetto ed un cartello  in cui spiegava che accortosi che alla mercè di potenziali ladri, l’ha portata con sè con l’intenzione di restituirla al legittimo proprietario, nel cartello ha indicato il suo numero di telefono e ha pregato il proprietario di non segare il lucchetto apposto ma di telefonargli e sarebbe venuto con le chiavi ad aprirlo. Tra le tante brutte notizie, questa una storia a lieto fine , sembra il caso di raccontarla”
Luigi Gagliano

Unes a Torino rinnova il punto vendita di via Asinari di Bernezzo

Unes prosegue l’attività di rebranding, avviata a novembre scorso, e annuncia un’altra novità: la ristrutturazione del punto vendita di Torino in via Vittorio Asinari di Bernezzo, 106.

Il rinnovato punto vendita, aperto da lunedì a sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00 e la domenica dalle ore 8.00 alle ore 13.00, oltre alla nuova veste grafica e al restyling degli spazi, offre diverse novità: reparti ortofrutta e gastronomia, un reparto panetteria che sforna ogni giorno prodotti freschi e un angolo caffetteria.

Questa ristrutturazione rientra nel più ampio progetto di rebranding che Unes ha avviato a fine 2023 e che prevede la conversione di tutti i punti vendita con insegne “U! Come tu mi vuoi” e “U2 Supermercato” nel marchio Unes e un restyling degli spazi.