“Ogni azione fa la differenza, uniamoci per il clima” Conferenza a Torino

L’appuntamento, che rientra nelle iniziative della “Planet week”, è organizzato per sabato 27 aprile dalla Soka Gakkai italiana e da UNDP

 

Quale ruolo può svolgere ognuno di noi nell’affrontare la crisi climatica? Questo è il punto di partenza dell’evento dal titolo “Ogni azione fa la differenza, uniamoci per il clima” organizzato dalla campagna “Cambio io, cambia il mondo” dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai e UNDP (United Nations Development Programme) Centre of Rome in programma a Torino sabato 27 aprile alle ore 10:00 presso il Circolo della Stampa Sporting A.S.D. in corso Agnelli 45.

L’appuntamento rientra nel calendario di iniziative della “Planet Week“, promossa dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica nella settimana che precede il G7 Clima, Energia e Ambiente che si svolgerà dal 28 al 30 aprile alla Reggia di Venaria.

L’obiettivo della tavola rotonda è mettere al centro del confronto le azioni che ciascuno può portare avanti nel quotidiano, agendo in prima persona con un focus sul coinvolgimento giovanile e la necessità di un cambiamento sistemico. Parteciperanno: Chiara Foglietta, Assessora per la trasformazione Ecologica e Digitale del Comune di Torino, la professoressa Patrizia Lombardi Prorettrice del Politecnico di Torino e Presidente della RUS (Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile), Clara Pogliani, portavoce del collettivo “Ci sarà un bel clima”Agostino Inguscio coordinatore UNDP Centre of Rome e una rappresentanza di “Fridays for future“.

 

Durante la mattinata si potrà visitare la mostra “L’eredità della vita – il clima è una scelta, salviamo il futuro“, realizzata nell’ambito della campagna “Cambio io, cambia il mondo: pensare globalmente, cambiare interiormente, agire localmente”, sostenuta dai fondi dell’8×1000 dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai. Dai cinque settori chiave su cui intervenire – energia, città, sistemi di produzione e consumo, alberi, sicurezza alimentare – si arriva a riflettere sulla transizione ecologica giusta, su un nuovo modello di sviluppo, sui diritti umani e sulla pace. Ognuno può fare la propria parte con azioni quotidiane e immediate anche per chiedere e sostenere le necessarie azioni di sistema a livello nazionale e globale.

 

Leggi qui le ultime notizie: IL TORINESE

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Al teatro Regio l’Olandese volante di Richard Wagner con la direzione di Nathalie Stutzmann

Articolo Successivo

Palazzo Madama partecipa alla Planet Week

Recenti:

Apre il Valenza Jewerly Week

Leggi l’articolo sul Giornale di Valenza ⤵️ https://ilgiornaledivalenza.it/apre-il-valenza-jewelry-week/ Leggi qui le ultime notizie: IL TORINESE

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta