Sette le aziende piemontesi premiate ai Credit Reputation Award 2024

 

ArcelorMittal CLN Distribuzione, Axil, Gino, Inalpi, Ledoga, Nord Ovest e Smart Energy/uBroker

Cresce la consapevolezza del ruolo giocato dall’affidabilità bancaria 
tra le aziende della regione

 Si sono svolti ieri i Credit Reputation Award organizzati da CentraleRisk destinati a riconoscere la puntualità verso il sistema bancario delle aziende candidate analizzando, con un modello valutativo, i dati di Centrale Rischi di Banca d’Italia. Nel ricco consesso di imprese, sono sette le aziende del territorio piemontese che si sono distinte, tutte attive in molteplici settori e di dimensioni e industry diverse. 

 

Si inizia con ArcelorMittal CLN Distribuzione Italia Srl, nata nel 2015 a Caselette (TO) nel segmento dei Centri Servizio acciaio al carbonio dalla fusione di CLN e ArcelorMittal Distribution Solutions Italia, due delle principali aziende italiane di distribuzione acciaio; per passare alla torinese Axis spa, già GMW, attiva nella riparazione e manutenzione di parti intercambiabili per macchine utensili e Gino spa di Cuneo che vende all’ingrosso e al dettaglio autovetture e autoveicoli leggeri; a Inalpi di Moretta (CN), con la sua filiera di latte piemontese trasformato nei migliori prodotti caseari; Ledoga srl di San Michele Mondovì (CN), nata nel 1868  e che ben presto si è guadagnata il primato di principale produttore italiano di estratti di castagno con un market share del 60% e una produzione di circa 15.000 t/anno utilizzati principalmente nella realizzazione di suole per calzature di alta qualità; Nord Ovest spa, sempre di Cuneo, primo spedizioniere italiano ad avere ottenuto l’autorizzazione ad operare nell’ambito del FAST CORRIDOR per le operazioni di trasporto via gomma dai principali terminal portuali liguri al proprio magazzino di Mondovì e Smart Energy/uBroker, il nuovo player utility di Torino

 

 

“Siamo davvero onorati di vedere crescere l’attenzione delle aziende a una gestione degli affidamenti puntuale, responsabile e sostenibile e, in parallelo, rapporti con gli istituti di credito più solidi e trasparenti come dimostrano queste imprese, che sono solo un piccolo campione delle eccellenze della regione” commenta Massimiliano Bosaro, CEO di Centrale Risk. “Non c’è settore escluso: e siamo certi che l’avere meritato questo award servirà da ulteriore boost per l’attività di ogni impresa assegnataria, per farsi riconoscere da banche, clienti e dal mercato proprio in virtù della serietà comprovata da ognuna di loro”.

 

Leggi qui le ultime notizie: IL TORINESE

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Il più grande “Tulips U-pick Park” in Piemonte

Articolo Successivo

BUILDING HAPPINESS Dove sta di casa la felicità?

Recenti:

Bonus psicologo, come funziona

Di Patrizia Polliotto, Avvocato, Fondatore e Presidente del Comitato Regionale del Piemonte dell’Unione Nazionale Consumatori Il bonus

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta