I parlamentari Verdi Sinistra hanno assunto la tutela politica di un attivista nelle carceri iraniane - Il Torinese

I parlamentari Verdi Sinistra hanno assunto la tutela politica di un attivista nelle carceri iraniane

On. Marco Grimaldi (Verdi Sinistra):

I crimini e la repressione violenta non ci possono lasciare indifferenti.

Insisteremo a chiedere un impegno chiaro per salvare esseri umani dal boia. 


“Sono migliaia i giovani e le donne che in Iran nel corso degli ultimi mesi sono scesi in piazza e si ritrovano ora nelle carceri.  Per alcuni di loro  incarcerati e a rischio di esecuzione,  Alleanza Verdi-Sinistra, così come per  altri  casi molti altri parlamentari italiani di ogni orientamento politico lo stanno facendo, ha assunto il patrocinio politico.
Tutti i deputati e senatori dei nostri gruppi parlamentari  in queste giorni hanno inviato o stanno inviando una lettera all’ambasciatore dell’Iran in Italia per chiedere notizie e assumere la tutela politica di un singolo attivista.”
Lo scrive su Facebook Marco Grimaldi dell’Alleanza Verdi Sinistra.
 

“Uccisioni illegali a seguito dell’uso ingiustificato della forza, arresti arbitrari di massa, sparizioni forzate, torture, condanne a lunghe pene detentive o a morte  – prosegue l’esponente rossoverde – a seguito di processi in cui gli “imputati” sono privati di avvocati di propria scelta, della presunzione di innocenza, del diritto al silenzio, di un processo pubblico: sono crimini che non possono lasciarci indifferenti.”

“Come parlamentari di Alleanza Verdi Sinistra faremo di tutto – conclude Grimaldi – per acquisire informazioni da Teheran e continueremo a chiedere all’Ambasciatore risposte precise e un impegno chiaro per salvare queste vite.”

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Anche Torino colpita dal blocco di Libero Mail

Articolo Successivo

L’isola del libro

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta