Coldiretti: sì al Distretto del cibo in Canavese ma senza consumo del suolo - Il Torinese

Coldiretti: sì al Distretto del cibo in Canavese ma senza consumo del suolo

Coldiretti Torino offre la propria collaborazione alla Città metropolitana di Torino per realizzare, anche in Canavese, il Distretto del cibo.

Ma chiede che lo stesso ente accantoni i progetti che prevedono nuovo consumo di suolo e che dimostri, nei fatti, una reale volontà di valorizzare l’agricoltura canavesana.

Nei giorni scorsi una delegazione di Coldiretti Torino con il presidente Bruno Mecca Cici e il direttore Andrea Repossini ha incontrato la consigliera metropolitana delegata allo sviluppo economico e al turismo Sonia Cambursano proprio per lanciare questo nuovo strumento di promozione dei valori agroalimentari del territorio.

Continua a leggere:

Coldiretti: si al Distretto del cibo in Canavese ma senza consumo del suolo

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Elezioni politiche 25 settembre 2022 Come si vota

Articolo Successivo

Ferrovie, lavori sulla rete piemontese

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta