Tav: Gariglio (Pd), risorse da UE, ma non precludersi i finanziamenti delle tratte nazionali - Il Torinese

Tav: Gariglio (Pd), risorse da UE, ma non precludersi i finanziamenti delle tratte nazionali

“Gli ottimi risultati ottenuti dal Ministro Giovannini sui finanziamenti comunitari per le infrastrutture sono una conferma dell’efficacia dell’azione di governo: le risorse stanziate dall’Ue riguardano infatti 220 milioni di euro per realizzare il sistema Ertms per controllare la marcia dei treni e 11,7 milioni di euro per cofinanziare la progettazione della tratta Avigliana-Orbassano della Torino – Lione “: è quanto dichiara Davide Gariglio, capogruppo Pd in Commissione Trasporti di Montecitorio.

“È ora però fondamentale raccogliere prontamente la richiesta dell’Unione Europea sulla necessità che Francia ed Italia sottoscrivano entro il 2022 la decisione di esecuzione sulle rispettive tratte nazionali della TAV. Superare questo termine significherebbe dunque perdere l’opportunità di accedere ai finanziamenti UE destinati alle tratte nazionali”: conclude Davide Gariglio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Sagra dell’agnolotto a Bosconero

Articolo Successivo

Il Teatro Carignano punta sul risparmio energetico grazie ai fondi europei

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta