Parlamidispreco. Stop food waste’. One Health. One Earth - Il Torinese

Parlamidispreco. Stop food waste’. One Health. One Earth

 #Parlamidispreco. Stop food waste’. One Health. One Earth

LIVE DEL 23 GIUGNO 2022 ORE 18.00

Con la puntata live di oggi pomeriggio 23 giugno, Simona Riccio – Founder della trasmissione “Parla Con Me” e Social Media Marketing Manager del Caat, porta a conclusione la prima edizione di “Parlami di Spreco”.

Un banco di prova superato brillantemente grazie ad un format che mancava sulla rete di Linkedin e che ha messo a confronto 21 realtà differenti l’una dall’altra con un incontro dove la Testimonial della trasmissione l’Onorevole Maria Chiara Gadda, sempre più al fianco della conduttrice per un tema che le accomuna sempre di più, ha avuto modo di ascoltare e confrontarsi con lei.

Avere una Testimonial come l’On. Maria Chiara Gadda – ha spiegato Simona Riccio – prima firmataria della Legge Antisprechi entrata in vigore il 2 Agosto 2016 e prima firmataria della legge sulle produzioni con metodo biologico, tema che da sempre porto avanti con entusiasmo e professionalità, oltre ad essere un grande onore è un’ottima opportunità per diffondere la legge declinata sotto mille sfaccettature. Durante le live si sono portati alla luce moltissimi temi, ma soprattutto si sono portate alla luce le moltissime opportunità che le persone e le associazioni possono cogliere per contrastare lo spreco alimentare sia per gli esseri umani sia per quelli animali”.

Nella precedente puntata, dove gli ospiti sono stati Linda Carobbi – Business Development Manager & Co Founder TurismiAmo; Stefano Boaretto – Fondatore FRM Farming Revolutionary Modules; Davide Meneghello – Fondatore e Manager Team FRM Farming Revolutionary Modules e Alberto Drusiani – Co-Founder Squiseat: l’app antispreco italiana,

> si è parlato moltissimo di turismo enogastronomico e di legame al territorio. Si è affrontato il tema della logistica da efficientare, la riduzione delle risorse idriche, tematica molto “calda” in questo periodo, in cui il cambiamento climatico ha assunto un ruolo centrale come tema da affrontare, la sofferenza delle piante, politiche ambientali da gestire, i dati che sono decisamente fondamentali da estrapolare, ma anche da sapere ben gestire al fine di ridurre la produzione in eccesso di prodotto che andrebbe sprecato, l’importanza di investire in tecnologia, innovazione, digitalizzazione.

È anche emersa l’importanza della comunicazione., della quale Simona Riccio non smetterà mai di sottolineare il ruolo. Fare conoscere ogni singolo anello della filiera agro-alimentare è fondamentale al fine di essere percepito nel modo migliore da parte di tutti. Rendere consapevoli i consumatori tutti è imprescindibile.

L’obiettivo della trasmissione è proprio quello di fare informazione, formazione, sensibilizzazione, educazione, fare conoscere, fare rete, sistema e comunicazione attraverso il racconto di case history che realmente costituiscono e non sono solo progetti sulla carta che, chissà, se un giorno si potranno o meno.

Se avete piacere di riascoltare la live è possibile cliccare qui https://bit.ly/3tplJ9j

Gli ospiti che concluderanno la prima edizione nella live di domani 23 giugno sono:

🎤Marco Vitale Ceo e Co-Founder Foodchain

🎤Christian Bacci Vicepresidente Gruppo Volontarius – Cacciatori di Briciole

🎤Giorgio A. De Ponti – Prof. Integrated Design – Politecnico di Milano

🎤Massimo Pelosi – Resp. Distretto Lazio Nord – Legacoop Lazio Settore Consumo Coop

 

Ovviamente sempre presente l’Onorevole Maria Chiara Gadda alla tavola rotonda.

Per partecipare alla live cliccate qui: https://bit.ly/3OQhThN

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Rafforzare la rete idrica per ridurre l’emergenza. I piani della Regione

Articolo Successivo

E’ morta “Neta”, la storica negoziante della polleria

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA