12 maggio del 1963, l’Italia batteva 3-0 il Brasile del mito Pelè

Accadde oggi
Esattamente 59 anni fa

Ricordiamo sempre con piacere le gesta della  nostra Nazionale Italiana campione d’Europa,seppur fuori,per la terza volta,seconda consecutiva, dal mondiale 2022.
Questa volta,anche se solo in una gara amichevole, gli azzurri battevano 3-0 il Brasile già per 2 volte campioni del Mondo Nella nazionale italiana debuttava anche Sandro Mazzola,figlio del mitico Valentino,capitano del grande Torino perito nella tragedia di Superga.In quella squadra militava anche il fortissimo centrocampista Giovanni Trapattoni,mediano dai 4 polmoni che operò sul grande Pelé una  marcatura asfissiante,annullandolo.Il fuoriclasse brasiliano fu costretto ad uscire dal campo dopo il primo tempo, per un forte dolore al ginocchio. Il primo gol della nostra Nazionale fu realizzato da Sormani e poi su rigore da Mazzola. Il talento nerazzurro poi nella ripresa, sulle ali di un grandissimo entusiasmo, regalò l’assist del 3-0 a Bulgarelli.

Enzo Grassano

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Eurovision, svelati i segreti del backstage

Articolo Successivo

Donne nell’arte protagoniste alla galleria Malinpensa by Telaccia

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA