Un patto per il territorio. Gli auguri di Uncem al nuovo arcivescovo

“Tutta Uncem, con i Sindaci e le Amministrazioni dei Comuni, salutano e fanno gli auguri a don Roberto Repole, nuovo Arcivescovo di Torino e Vescovo di Susa. Grazie a Monsignor Nosiglia per il grande impegno con il quale ha svolto la sua missione, provando sempre a comporre reti tra persone, comunità, territori, urbani e montani. Le due Diocesi insieme, Susa e Torino, oggi con una nuova guida, sono un modello organizzativo e pastorale che fa scuola in Italia. Valli e Città capoluogo uniti. Uncem guarda a queste dinamiche con la necessità che propone a don Roberto, di un ‘patto forte tra istituzioni’. E come più volte abbiamo detto, nel riscoprire la passione per le nostre Istituzioni, civili e religiose, più unite e più belle, giovani e dinamiche, smart e intelligenti, dobbiamo anche noi, come sistema dei Comuni e dei territori organizzare il nostro ‘Sinodo’. Lo fa la Chiesa, dobbiamo farlo anche noi. Capire dove vanno i nostri Enti, come sono e cosa sono. Come sono comunità. Non basta un maquillage o qualche modifica normativa. Anche noi dobbiamo riscoprirci comunità. Camminare insieme, come scritto da Padre Pellegrino. Guardare a esempi come il Sindaco La Pira, che Papa Francesco proprio in questi giorni ha mostrato nuovamente quale modello ai Sindaci. Le comunità sono forti se unite, se non lasciano alcuno indietro. Se camminano con entusiasmo verso nuove e vecchie povertà, verso i margini e verso chi si sente escluso, senza divisioni e campanilismi. Vale tantopiù per i Comuni e le Unioni! Auguri dunque a don Roberto Repole per questo nuovo importante incarico. Siamo certi che essendo nato e cresciuto in un piccolo Comune montano, di fondovalle, Givoletto, punto di unione tra le Valli di Lanzo e la Valle di Susa, saprà dare grande valore alle piccole parrocchie e ai piccoli paesi, che sono forti solo se lavorano e camminano insieme. Oltre ogni solitudine, oltre ogni apparente certezza e oltre ogni difficoltà”.

Lo affermano Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem, e Roberto Colombero, Presidente Uncem Piemonte.

Leggi qui le ultime notizie: IL TORINESE

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Referendum sulla giustizia: a cosa servono?

Articolo Successivo

Consumatori, Polliotto (Unc): “Caro conto corrente, i consigli per scegliere risparmiando”

Recenti:

Bonus psicologo, come funziona

Di Patrizia Polliotto, Avvocato, Fondatore e Presidente del Comitato Regionale del Piemonte dell’Unione Nazionale Consumatori Il bonus

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta