Lifebrain, nuovi laboratori di analisi in Piemonte

LIFEBRAIN ACQUISISCE IL 100% DI UNILABS ITALIA SRL E AGGIUNGE AL PROPRIO NETWORK QUATTRO NUOVI CENTRI IN PIEMONTE

Si aggiungono al network di Lifebrain, il più grande gruppo di laboratori di analisi in Italia con oltre 320 centri e più di 6 milioni di pazienti all’anno, quattro nuove unità in Piemonte, operanti nel campo della diagnostica e dei servizi ambulatoriali polispecialistici

Lifebrain S.r.l., gruppo leader nei servizi di laboratorio analisi e diagnostica controllato dal fondo Investindustrial, ha rilevato il 100% del capitale della holding Unilabs Italia S.r.l, di cui fanno parte Raffaello S.r.l. – società che fornisce un’ampia gamma di analisi mediche con relativo ambulatorio polispecialistico attraverso due centri medici situati nella città di Torino e un centro medico situato nella città di Alba – e Unilabs IMT-Medil S.r.l, che gestisce un affermato ambulatorio privato con sede a Torino, con un laboratorio specializzato in anatomia patologica.
L’operazione consente a Lifebrain di consolidare e rafforzare la propria presenza in Piemonte – dove contava già 8 centri – e di proseguire un percorso di crescita e consolidamento che ha portato il Gruppo ad essere presente in 17 regioni con oltre 320 centri.
Nell’acquisizione di Unilabs Italia S.r.l., Lifebrain è stata assistita per gli aspetti legali dallo studio legale Dentons, con un team multidisciplinare guidato dal partner Luca Pocobelli, e per gli aspetti finanziari da Kon.
Il Gruppo Unilabs è stato assistito da Brera Advisory S.p.A. in qualità di advisor finanziario, con un team guidato dal partner Niccolò Querci, e dallo studio legale Chiomenti, in qualità di advisor legale, con un team guidato dal partner Antonio Sascaro.
“L’acquisizione delle attività in Piemonte del Gruppo Unilabs si inserisce nel percorso di crescita del Gruppo Lifebrain, che mira a fornire un accesso sempre più diffuso ai nostri servizi diagnostici rafforzando la propria presenza e l’offerta di servizi di qualità a livello locale”, ha commentato Riccardo Manca, Direttore Generale di Lifebrain. “In una regione di forte rilevanza strategica e in prima linea nella lotta al covid-19 come il Piemonte, rafforzare il nostro network di laboratori significa garantire ancor più vicinanza ai pazienti e alle persone, offrendo una rete di servizi sempre più di qualità e sempre più capillare”.

Lifebrain
Lifebrain è il Gruppo leader in Italia nella medicina di laboratorio per i pazienti, le strutture sanitarie e le imprese. Con un network di oltre 320 tra Laboratori e Centri Prelievo ed una presenza capillare in 17 regioni, Lifebrain rappresenta il più grande provider di analisi cliniche di laboratorio nel campo della chimica clinica, dell’ematologia, dell’immunochimica, della microbiologia, della biologia molecolare, della citologia e della patologia.
Lifebrain, i numeri:
⦁ Più di 1.500 addetti
⦁ Un volume di oltre 25 milioni di esami l’anno
⦁ Più di 6 milioni di pazienti assistiti ogni anno
⦁ Più di 1.500 analiti testati nei 3 principali hub in Veneto, Lazio, e Puglia e 16 mini-hub regionali (modello hub& spoke)
⦁ Medesime apparecchiature, identiche metodologie e uguali indici di riferimento in tutti i centri Lifebrain

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Riaprono alle visite il parco e il Castello di Pralormo

Articolo Successivo

Una vita operaia

Recenti:

Lo smartworking è morto?

Si terrà venerdì 18 giugno alle ore 14.30 il webinar “Lo smartworking è morto?”, appuntamento rivolto a piccoli, medi e grandi

IL METEO E' OFFERTO DA