Arrivate le prime lettere di licenziamento ai lavoratori ex Embraco

/

Sono state recapitate le  prime lettere di licenziamento ai 400 lavoratori della ex Embraco di Riva di Chieri.

La cassa integrazione resterà  in vigore fino al 22 luglio.

“E’ sempre più urgente la costituzione della newco Italcomp, unico strumento a disposizione per garantire il futuro e l’occupazione dei 400 lavoratori ex Embraco”, dice  Vito Benevento, segretario organizzativo della Uilm di  Torino.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Le primarie e la “non scelta” del partito

Articolo Successivo

Covid Piemonte: il bollettino di lunedì 3 maggio

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA