La Rinascente fiorisce con Promoflor

L’associazione floricoltori per la promozione florovivaistica rifiorirà la sede storica della Rinascente di Torino

Dal 1 marzo al 30 aprile Promoflor fiorirà la Rinascente di Torino con le piante dei suoi soci collaboratori, saranno presenti Fiorlago camelie di Udini Gabriella Bracchio di Mergozzo (VB), Florservice “cactuslagomaggiore” di Marconi Renzo – Verbania (VB), Green Express Bonsai di Baccaro Stefano – San Maurizio Canavese (TO), Le Erbacce del Lago Maggiore di Consigliere Alessandro – Moncalieri (TO), Le Orchidee del Lago Maggiore di Callini Luigi – Belgirate (VB), Terracotta di Pregio srl – Trequanda (SI).

Hanno lavorato sodo per soddisfare le richieste del responsabile del negozio che voleva “THINK GREEN” un ottimo risultato che speriamo sia condiviso anche dai visitatori così elogia i produttori il Presidente Promoflor  Caterina Santoro, che continua “sono molto felice di aver avuto questa possibilità e ringrazio Rinascente e i mie soci, che credono fermamente nell’associazionismo e che hanno voluto scommettere su questa opportunità.

Tutto pronto per l’inizio, una giungla di piante allieterà i clienti di Rinascente che potranno sbizzarrirsi tra Camelie, Bonsai, Kokedama, Cactus, Succulente, Bromelie, Piante da appartamento, Orchidee. Thillantsie, Agrumi e fioriture varie. Durante i due mesi interverranno, in alcuni week end,Floricoltura Panetto Davide – Torino (TO) e Floricoltura Edelweiss di Livio Piumatto Villar San Costanzo (CN). 

L’apertura ufficiale sarà lunedì 1° Marzo, ma da oggi si potrà già ammirare lo spazio verde Promoflor.

In un periodo di crisi la passione e la collaborazione porta alla “rinascita” per l’Associazione fondata 22 anni fa  da alcuni produttori  per la promozione Florovivaistica, organizzatrice della famosa manifestazione  “Sinfonia Floreale” di Arona e Verbania svoltasi dal 1999 al 2006, ancora oggi organizza Mostre Mercato e nel mese di marzo lancerà il nuovo circuito #ITALIAFIORITA rivolto ai cittadini che amano la propria località, questo nuovo circuito daràmaggiore visibilità al nostro stupendo paese in tutta Europa.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Piccoli comuni e la fuga dei Sindaci. Dov’è l’Anci?

Articolo Successivo

I libri più letti e commentati. Febbraio 2021

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA