La prima neve raffredda un novembre tra i più caldi degli ultimi decenni

in prima pagina

Pioggia e neve, a Torino e in Piemonte, anche a quote collinari, arrivano a “raffreddare” un  novembre tra i  più caldi e secchi degli ultimi decenni.

L’aria polare scende sull’Italia già nella notte tra martedì e mercoledì con quota neve sul basso Piemonte a 3-400 metri di altitudine, e 500-600 metri in altre zone.

Nevicate e piogge  dovrebbero toccare i settori alpini da Torino alla Valle d’Ossola,  il Cuneese e l’alto Monferrato.

Nuova perturbazione venerdì, con quota neve a 600 metri ma  temperature più miti da sabato. Il meteo indica precipitazioni fino al 10-11 dicembre, con neve su media e alta montagna.

Tags:

Recenti: prima pagina

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su