sòtola trottola in piemontese

La sòtola, una parola dai molteplici significati

Rubrica a cura del Centro Studi Piemontesi

La sòtola. La trottola, un tempo di legno, gioco antichissimo per bambini, ma anche per adulti. La parola piemontese deriva (vedi REP – Repertorio Etimologico Piemontese) “dal latino SALTĀRE: ballare, saltare, balzare…”.  Interessanti i significati che assume oltre al gioco, di “donna leggera” e di “testa” come nei modi di dire: “esse lord come na sòtola” (essere stordito, avere il capogiro, ma anche essere incostante); fè giré la sòtola (far girare la testa);  lustré la sòtola  (tagliare i capelli) ecc… .

(Vedi: Domenio Musci, Còse ëd na vòlta, Torino, Il Punto/Piemonte in Bancarella, 2015;  Gianfranco Gribaudo, Ël Neuv Gribàud. Dissionari piemontèis, Torino, Daniela Piazza, 1996).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Senza fine

Articolo Successivo

Inseguendo l’aurora

Recenti:

L’isola del libro

Rubrica settimanale a cura di laura Goria Cristina Comencini “L’altra donna”   -Einaudi-   euro  18,00 Questo è

IL METEO E' OFFERTO DA