Trasporti, Pd: “A rischio posti di lavoro”

in POLITICA

Chiesta convocazione urgente della II Commissione

 L’emergenza legata al Covid 19 sta mettendo in crisi tanti settori dell’economia, tra cui quello del trasporto pubblico locale. La riduzione delle attività lavorative e le misure di contenimento necessarie a fronteggiare l’emergenza sanitaria, hanno ridotto drasticamente la domanda di trasporto e di conseguenza l’offerta. L’intero mondo del trasporto pubblico vive un momento di profonda difficoltà, alla quale sta rispondendo con tutti gli strumenti a disposizione nel rispetto dei contratti di servizio in essere. Per la prima volta in GTT, l’azienda di TPL più importante del Piemonte, si farà ricorso alla cassa integrazione. Dopo aver ridotto drasticamente le corse, l’azienda pubblica ha chiesto l’accesso al fondo di solidarietà. Una situazione già difficile, ora si sta rivelando oltremodo complessa con il calo dei passeggeri, che si attesta sul 90%, registrato in queste ultime settimane. Tante altre realtà sul territorio piemontese vivono gli stessi problemi. “Siamo molto preoccupati. Sono a rischio tanti posti di lavoro ed è in grave pericolo tutto il comparto del trasporto pubblico locale”, commentano il vice presidente del gruppo regionale PD Raffaele GALLO e il portavoce PD in Commissione Trasporti Alberto AVETTA, che per questa ragione hanno chiesto la convocazione urgente della II Commissione. “Vogliamo sapere dall’assessore Marco Gabusi quali azioni tempestive e straordinarie intende adottare per tutelare il TPL piemontese dagli effetti nefasti di questa crisi”.

 

Tags:

Recenti: POLITICA

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su