Gli scenari di crisi nel Mediterraneo allargato

in ECONOMIA E SOCIALE

ESERCITO, CONFERENZA ALLA SCUOLA DI APPLICAZIONE

 

 Si è svolta nei giorni scorsi, presso l’Aula Magna del Comando della Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito, la conferenza dal titolo “Gli scenari di crisi nel Mediterraneo allargato”. Relatore il Prof. Andrea Margelletti, Presidente del Ce.S.I. (Centro Studi Internazionali), noto esperto di geo-politica e sicurezza. Il Generale di Divisione Salvatore Cuoci, Comandante dell’Istituto di Formazione, nel suo intervento introduttivo  ha sottolineato come, in un contesto internazionale in continua evoluzione, sia necessario comprendere l’evoluzione della situazione politico-economico-sociale-finanziario-militare e prepararsi per tempo ad affrontare i cambiamenti e le possibili crisi che ne possono scaturire. Successivamente, Il Prof. Margelletti rivolgendosi alla platea, ha illustrato come dalla fine della guerra fredda, siamo entrati in un nuovo mondo da circoscrivere, i cui confini invisibili devono essere interpretati in relazione alla crescente  rilevanza  strategica  assunta  dal  dominio cibernetico  nelle  dinamiche  della  politica  internazionale. Inoltre, analizzando i quattro nuovi attori politici più importanti al mondo: Cina, Europa, Russia e Stati Uniti d’America  ha evidenziato come il gradiente tecnologico con tutte le sue implicazioni, dalla logistica allo sfruttamento delle risorse energetiche, ha e soprattutto avrà un’ importanza fondamentale nel futuro prossimo. Infine, il Prof. Margelletti nel concludere il suo intervento, ha esortato gli Ufficiali frequentatori della Scuola di Applicazione e gli studenti civili della SUISS (Scuola Universitaria Interdipartimentale in Scienze Strategiche) dell’Università degli Studi di Torino, quale pubblico privilegiato a prepararsi per tempo nel gestire il “cambiamento” quali Dirigenti dell’Esercito Italiano o professionisti della sicurezza.