Gruppo Egea, festa “in famiglia”

in ECONOMIA E SOCIALE

Gran festa a Sommariva Perno al Roero Park Hotel del Gruppo Egea

Come avviene  ogni anno, la tradizionale Festa per i dipendenti della Multiutility Egea, si è svolta al Roero Park Hotel di Sommariva Perno, nel Roero.

I motivi per festeggiare erano più di uno. Innanzitutto la crescita del Bilancio consolidato del Gruppo e dell’utile netto che di questi tempi non è male. Al Gruppo Egea credono molto alla festa in “famiglia” perché  è un mezzo per consolidare un senso di appartenenza e far crescere l’ atmosfera ambientale fra i dipendenti che è uno dei motivi alla base del successo di questa Multiutility misto pubblico – privato

L’Amministratore delegato di Egea, PierPaolo Carini, ha dato il via alla Festa aziendale del Gruppo citando il motto di Michael Jordan, uno dei più grandi cestisti di sempre una frase che simboleggia la filosofia del Gruppo grandi cestisti di sempre : <<Il talento fa vincere una partita. L’intelligenza e il lavoro di squadra fanno vincere un campionato». In altre parole si potrebbe dire che “insieme” si realizzano  le cose e questo è il dramma dell’Italia, gli uni contro gli altri, scarsa preparazione e lungimiranza e mai insieme.

Alla manifestazione hanno partecipato, oltre ai collaboratori i socipubblici e privati , Realtà di ricerca e formazione e i Consiglieri delle società del Gruppo.

Alla Festa è intervenuto anche il neoeletto Presidente del Consiglio di Sorveglianza, Giuseppe Rossetto che, insieme a Carini, ha attribuito un riconoscimento ai “veterani” del Gruppo. Sono stati premiati: Giovanni Somaglia (Responsabile amministrativo) e Laura Gallo (impiegata Amministrazione) per i 35 anni di impegno in Egea; Sebastiano Contegiacomo (Direttore relazioni con il territorio) per i 33 anni; Armando Rodda(responsabile impianti teleriscaldamento) per i 30 anni e Alessandro Bertolusso (responsabile gestione impianti servizio idrico) per i 25 anni.

Altro motivo di soddisfazione ad Egea era il dividendo per i soci che dovrebbe essere determinato, forse, a breve visto che in sede di Bilancio non è stato previsto.