Giachino (Fdi): ma l’aeroporto di Torino è solo tredicesimo

Nel 2022 tra gli aeroporti italiani per traffico passeggeri e ha rinunciato al traffico merci.

Caro Direttore,
Come sempre “da che punto guardi il mondo tutto dipende”. Bene l’aumento dei passeggeri al nostro aeroporto ma per avere la dimensione reale se si guarda alle statistiche dell’Enac si vede che nel 2022 Torino , la quarta Città italiana per abitanti , la terza per PIL , nella classifica passeggeri degli aeroporti italiani è stata solo 13* come capita ormai da anni.
Nei primi mesi 2023 è undicesimo ma probabilmente la stagione estiva del turismo potrebbe riportarlo indietro.
Per gli aeroporti non conta solo il numero dei passeggeri ma la qualità dei voli che ovviamente fa la differenza tra il traffico per ritornare in Romania e il traffico degli imorenditori che viaggiano per affari. Così , vista  la qualità dei voli e dei passeggeri oggi,  l’aeroporto di Caselle da un contributo alla economia regionale ridotto rispetto ad altre Città , vedi Bologna che ha il doppio dei passeggeri ma ha anche molti più passeggeri businessman che sono quelli più ricchi..
Insomma si può fare di più se Città e Regione con Assessori ai trasporti con maggiore esperienza e competenza si facessero sentire di più e meglio.
Il tutto per far crescere il nostro PIL e il lavoro
Molte grazie della attenzione,
Mino GIACHINO
Responsabile piemontese trasporti e logistica FDI
Leggi qui le ultime notizie: IL TORINESE

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Cerrato ricorda i “migliori anni” in Rai ai tempi di Rancati

Articolo Successivo

Il ghiaccio anche d’estate: al Palavela prove di pattinaggio per tutti grazie al Comitato FISU Games 2025

Recenti:

La memoria del pesce rosso

EDITORIALE Leggi l’articolo di Adolfo Spezzaferro direttore de “L’identità”: La memoria del pesce rosso Leggi qui

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta