Circoscrizione 4, FdI contro l'”utero in affitto”

 

Riceviamo e pubblichiamo

E’ polemica anche in Circoscrizione 4 sul tema dell’utero in affitto. Dopo quanto accaduto al Salone del libro con le tensioni verificatesi durante il convegno del Ministro Roccella, continua a far discutere a Torino il tema della maternità surrogata. In seguito alla bocciatura da parte della maggioranza del documento con cui Fratelli d’Italia chiedeva che la Circoscrizione prendesse posizione contro quella che definiscono una “pratica aberrante”, i consiglieri del partito di Giorgia Meloni hanno inscenato una protesta simbolica esponendo al termine del Consiglio due pupazzi raffiguranti un bambino e una bambina con attaccati i cartellini del prezzo di vendita, circondati da banconote, in segno di aspra critica contro la mercificazione del corpo umano a cui la maternità surrogata porterebbe.

 

“Riteniamo vergognoso che la maggioranza del Consiglio di Circoscrizione 4 si faccia paladina dei diritti delle donne, per poi nei fatti appoggiare e sostenere una pratica aberrante come quella del cosiddetto “utero in affitto” –  dichiarano i Consiglieri di Fratelli d’Italia Raffaele Marascio e Luca Maggia – “Consideriamo inaccettabile che una donna possa essere pagata per poter portare in grembo un figlio che non potrà mai accudire in una sorta di contratto che neanche nel peggior film dell’orrore ci saremmo potuti mai immaginare” – proseguono –”Ci auguriamo che tale pratica venga considerata al più presto reato universale, affinché l’egoistico capriccio di chi pensa che pagando si possa avere qualsiasi cosa non venga mai più assecondato. Proprio nella giornata di oggi infatti la Commissione Giustizia della Camera ha concluso il voto degli emendamenti alla proposta di legge che dichiara la gestazione per altri reato perseguibile anche se commesso all’estero.” – continuano -“Con questa azione abbiamo voluto rappresentare, in modo provocatorio, la cruda verità: con la pratica dell’utero in affitto non faremo altro che andare incontro alla mercificazione dell’essere umano, che avrà un prezzo di vendita e di acquisto, arrivando così a rendere anche l’uomo un prodotto del mercato”- concludono.

Raffaele Marascio – Capogruppo FDI Circoscrizione 4

Leggi qui le ultime notizie: IL TORINESE

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

“Late Spring Music Festival” Dal Barocco alla musica contemporanea

Articolo Successivo

Sigillo Civico in memoria di Franco Cravarezza

Recenti:

La memoria del pesce rosso

EDITORIALE Leggi l’articolo di Adolfo Spezzaferro direttore de “L’identità”: La memoria del pesce rosso Leggi qui

Macron e Scurati

IL COMMENTO di Pier Franco Quaglieni Il presidente della repubblica francese Macron sempre più in affanno

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta