Ladri seriali rubavano soldi nelle “casette dell’acqua” - Il Torinese

Ladri seriali rubavano soldi nelle “casette dell’acqua”

A Torino e Alessandria i Carabinieri della Compagnia di Villanova D’Asti hanno arrestato due trentanovenni astigiani ritenuti autori di quasi 50 furti nel Nord Italia avvenuto tra agosto e dicembre scorsi.

I due colpivano nelle regioni del nord ai danni delle società di gestione degli apparati automatici self-service di foto-tessere e della distribuzione di acqua potabile, le  “casette dell’acqua”. Spaccavano le gettoniere o le scatole di raccolta del contante e lo rubavano. Colpivano anche nelle chiese dove aprivano le cassette contenenti le offerte dei fedeli.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Semaforo antismog: confermato il livello 0. In vigore le sole misure strutturali

Articolo Successivo

Ernesto Schiaparelli, Fissolo: la storia che dobbiamo tutelare

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta