25 Novembre: le letture delle donne di Palazzo Madama - Il Torinese

25 Novembre: le letture delle donne di Palazzo Madama

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2022

 

venerdì 25 novembre ore 11 -17

 

Palazzo Madama – Camera delle Guardie (primo piano)

Piazza Castello, Torino

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne 2022, le donne che lavorano a Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica propongono ai visitatori del museo, venerdì 25 novembre dalle ore 11 alle 17, la lettura di brani a tema.

Un’iniziativa per contribuire a sensibilizzare l’opinione pubblica sul grave problema della violenza sulle donne, per ricordare le vittime di maltrattamenti, abusi e femminicidi e per combattere le discriminazioni e le disuguaglianze di genere.

Oltre alle letture, un video della Polizia di Stato dal titolo Questo non è amore, che ha l’obiettivo di aiutare le donne a difendersi da violenze fisiche, psicologiche, verbali ed economiche, sarà proiettatoper l’intera giornata sullo schermo nell’atrio del museo. Il video fa parte di una campagna permanente volta a contrastare il fenomeno della violenza contro le donne, sottolineando alcuni dei concetti chiave che in questi ultimi anni hanno portato ad affrontare il tema con maggiore sensibilità e consapevolezza, al fine di non colpevolizzare la vittima e di sostenerla anche nel suo legittimo desiderio di tornare a gestire in serenità la propria esistenza.

Il cortometraggio Linda (3’7”) di Dinamovie Picture, vincitore del Festival Piemonte Movie 2010 e adottato come campagna antiviolenza dalla TV Svizzera italiana, sarà presentato in Camera delle Guardie a partire dalle ore 15.

Linda si rifà a un ipotetico Carosello di fine anni ’50 con la sua narrativa e le sue esplicite citazioni visive e iconografiche in un rigoroso formato 4 terzi. Racconta di una donna che non viene più accettata delle amiche e che non si sente più ricambiata nel suo affetto da figlia e marito; il motivo le sfugge, ma una pubblicità del cofanetto Linda, vista per caso su un giornale, la illumina: si tratta di un kit composto da ciprie, detergenti e un foulard alla moda, atti a nascondere gli evidenti segni delle violenze domestiche che subisce da parte di un marito apparentemente ineccepibile. Linda sperimenta i vari prodotti con soddisfazione crescente e scopre che l’accettazione sociale è di nuovo alla sua portata. L’amore non è un trucco, recita lo slogan che esplicita la connotazione ferocemente ironica dello spot.

Il programma

ore 11: Rebecca Abate legge Simone de Beauvoir, La femminilità, una trappola

ore 12: a cura della Polizia di Stato una storia tratta da Questo non è amore e proiezione video della campagna informativa del 2022 per le azioni di contrasto per la lotta alla violenza sulle donne

ore 13: Simonetta Castronovo legge Virginia Woolf, Le tre ghinee

ore 14: Cristina Maritano legge Giovanni della Casa, Se s’abbia a prender moglie

dalle ore 15: proiezione in Camera delle Guardie del cortometraggio Linda di Dinamovie Picture (3’07”)

ore 15: Daniela Falai legge Mary Wollstonecraft, Sui diritti delle donne

ore 16: Paola Ruffino legge Annie Ernaux, L’evento

ore 17: Tiziana Caserta legge Molière, L’école des Femmes

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Corso di calligrafia all’Officina della Scrittura

Articolo Successivo

Il fascino dei Jukebox, costruiti a Torino

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta