Elezioni, Molinari (Lega): Pace fiscale per il Piemonte - Il Torinese

Elezioni, Molinari (Lega): Pace fiscale per il Piemonte

Riceviamo e pubblichiamo

“Nel nostro Piemonte sono in arrivo 200mila cartelle esattoriali.

Dati choc confermati da Salvini a tutela dei cittadini piemontesi, avanti tutta con la Lega e la pace fiscale. Milioni di cartelle in tutto il Paese, infatti, svuoteranno le tasche degli italiani in un momento storico già emergenziale dopo una pandemia, con una guerra in corso e i prezzi delle bollette alle stelle. In queste condizioni gravose, l’unica soluzione di buon senso sarebbe la pace fiscale, rottamazione e saldo e stralcio. In questo modo lo Stato incasserebbe miliardi di euro che altrimenti non potrebbe mai recuperare. Un giusto accordo per tutti i piemontesi onesti che, dovendo magari pagare piccole somme diventate enormi negli anni tra interessi e sanzioni, troverebbero il giusto accordo con l’Agenzia delle Entrate, senza esserne più perseguitati”.

Lo dichiara il coordinatore regionale della Lega in Piemonte, Riccardo Molinari.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

“Vibrazioni di seta” Musiche tradizionali cinesi per la Festa di Mezz’Autunno

Articolo Successivo

Incidente stradale, scontro fra due auto: un morto e un ferito

Recenti:

Buon voto a tutti

È proprio il primo giorno d’autunno. Tempo uggioso, con quella naturale tristezza. Tristezza per un presente

Curiosità elettorali

Cosa succede se non si vota? L’esercizio del voto è un  “dovere civico”  non un obbligo, questo

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta