Costanzo (Italexit). Paziente oncologica in fin di vita senza assistenza domiciliare - Il Torinese

Costanzo (Italexit). Paziente oncologica in fin di vita senza assistenza domiciliare

Nel 2022 si rischia la vita ancora per indifferenza e ritardi dell’asl della città di Torino.
Stiamo parlando di una  donna, paziente oncologica torinese in cura all’Istituto Europeo di oncologia di Milano. Da fine febbraio a oggi ha perso più di 10kg, arrivando ad essere uno stelo di 37kg.

ll medico di base ha richiesto lo scorso lunedì 9 maggio l’assistenza domiciliare, nonostante i giorni, o peggio le ore, contate: nessuna risposta. La richiesta disperata è arrivata fino all’ospedale San Giovanni Bosco, ma nulla. Chissà se qualcuna immagina quanta disperazione e solitudine ci sia in casi come questi, dove non sono i giorni a contare, ma le ore e i minuti. Siamo a metà maggio e restano 37 kg, forse.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Ecco il nuovo voucher per l’anno scolastico 2022-23

Articolo Successivo

Accolti ad Arte: Torino città pilota dell’inclusione con Fondazione CRT e Fondazione Paideia

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA