Mille farfalle in volo a Lignano Sabbiadoro

Prime medaglie  nel 16° Campionato nazionale Csi di Ginnastica Ritmica


Dal 10 al 15 maggio 1055 le finaliste sulla pedana friulana del PalaSport Bella Italia Efa Village.  Nell’ordine di lavoro, otto categorie previste, 1145 esercizi complessivi in programma, iscritte 136 squadre, 100 coppie, di cui 5 special.

Lignano, 10 maggio 2022.  Celeste, Aurora, Giorgia e Asia. Le 4 sirenette, esordienti small della Rhythmics Gym Lecco sono le prime campionesse salite sul podio nazionale nella ginnastica ritmica del Csi, dopo l’esercizio al corpo libero a squadre. Da oggi fino al 15 maggio, il Palazzetto dello Sport della Bella Italia Efa Village di Lignano Sabbiadoro (Ud), ospita infatti il 16º Campionato Nazionale Csi di Ginnastica Ritmica, cui partecipano ben 1055 farfalle. Accreditate 74 società sportive ciessine in rappresentanza di 30 comitati e di 12 regioni italiane. In pedana saliranno oltre trecento ginnaste del Csi Milano, 84 del comitato bolognese, mentre 83 sono le farfalle del Csi Lecco. Oltre a Lombardia ed Emilia Romagna nutrite le delegazioni arrivate in Friuli anche di Piemonte, Liguria, Sardegna, Lazio, Puglia, Toscana. Trentino Alto Adige/ Südtirol.  Anche Calabria, Campania e Abruzzo hanno sfilato stamane con le loro rappresentanti a Lignano.

Otto le categorie ammesse (Esordienti, Lupette, Tigrotte, Allieve, Ragazze, Junior, Master, Senior) nei diversi programmi del concorso individuale, a coppia, e a squadra.

Palla, nastro, fune, cerchio e clavette accompagneranno i 1145 esercizi complessivi in programma nelle sei giornate di finale, dove sono iscritte 136 squadre, 100 coppie, di cui 5 special, riservate a ragazzi con diversi tipi di disabilità, incluse come da tradizione nel programma ad hoc loro riservato dalla Commissione Tecnica Nazionale Csi. Si è partiti a gran ritmo oggi, con le categorie del programma small. Mercoledì al mattino in pedana le coppie e le squadre (formate al massimo da sei ginnaste) delle categorie esordienti. Nel pomeriggio saliranno quindi in pedana lupette e tigrotte. Giovedì mattina sarà la volta di tutte le coppie e le squadre della prima categoria; il 12 maggio di pomeriggio protagonista sarà la categoria allieve con esercizi alla palla e alla fune. Venerdì l’ordine di lavoro prevede le coppie e le squadre e al pomeriggio le Ragazze con palla e clavette. Sabato in programma ancora le finali delle coppie e squadre della terza e quarta categoria e al pomeriggio le Juniores impegnate con clavette e nastro. Spazio dunque alle Special impegnate al corpo libero (individuale, coppie e squadre). Domenica sarà infine il turno delle maggiorenni: Senior e Master a turno in pedana con palla, nastro e cerchio.

A incoraggiare alla vigilia del campionato ciascuna delle finaliste è il presidente nazionale del Csi, Vittorio Bosio: “Un grande in bocca al lupo ad ogni atletaLa ginnastica ritmica tornerà a far sognare tantissime ragazze in presenza. Al di là dei risultati e delle medaglie attese, è molto significativa la grande ripartenza di questo movimento. Con soddisfazione registriamo che delle mille farfalle pronte ad esibirsi, tre finaliste su quattro hanno meno di 14 anni e ciò ci incoraggia a proseguire nel nostro impegno a promuovere attività tra i più giovani”.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Inseguita dalle volanti per 15 km e arrestata

Articolo Successivo

Le iniziative del Museo Pietro Micca in occasione di Eurovision

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA