Covid 19: agevolazioni Tari 2020 -2021 utenze non domestiche, domande fino al 31 marzo 2022

Questa mattina – su proposta degli assessori Gabriella Nardelli (Bilancio e Tributi) e Paolo Chiavarino (Commercio) – la Giunta Comunale ha deliberato di estendere al 31 marzo 2022 il termine ultimo per la presentazione delle attestazioni del possesso dei requisiti per usufruire delle agevolazioni TARI (anni 2020 e 2021) concesse, durante la pandemia da Covid 19, per i periodi di chiusura delle attività. Per usufruire delle agevolazioni e attestare l’avvenuta chiusura dell’attività, la Città aveva messo a disposizione di commercianti e artigiani, nelle pagine web del portale ‘TorinoFacile’ (https://servizi.torinofacile.it/info/servizi/tari-2020-2021-dichiarazione-le-agevolazioni-covid-19) un modulo da compilare on-line e inviare, sempre via internet, entro lo scorso 31 dicembre.

“Abbiamo verificato che diversi utenti – spiegano gli assessori Nardelli e Chiavarino – non sono riusciti a comunicare quanto loro richiesto entro la fine dello scorso dicembre, termine precedentemente stabilito per la presentazione delle dichiarazioni. A tale data risultavano infatti presentate all’Amministrazione poco più di 6mila attestazioni, rispetto al totale di oltre 27mila contribuenti che hanno fruito delle agevolazioni TARI legate all’emergenza sanitaria. Per questo motivo, recependo le istanze delle associazioni di categoria del commercianti e – sottolineano gli assessori – soprattutto per evitare la revoca delle agevolazioni già riconosciute e il conseguente recupero degli importi, abbiamo deciso di prorogare sino al 31 marzo 2022 la scadenza dei termini per la presentazione delle dichiarazioni, da effettuare attraverso il portale TorinoFacile, all’indirizzo web https://servizi.torinofacile.it/info/servizi/tari-2020-2021-dichiarazione-le-agevolazioni-covid-19”.

La delibera approvata oggi dalla Giunta passerà nei prossimi giorni all’esame del Consiglio comunale per il sì definitivo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

TORO: Stagione finita (mai cominciata!) del neoacquisto Fares

Articolo Successivo

Al via il piano per la costruzione di sei nuovi ospedali

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA