Sole, divertimento e sport alla Gran Fondo di Alassio

Temperatura tipicamente estiva per l’ultima prova del circuito Gran Trofeo Gs Alpi che nella prossima stagione si terrà domenica 13 marzo. Paolo Castelnovo conquista la prima vittoria stagionale ai piedi del Santuario di Nostra Signora della Guardia, la tedesca Rausch vince tra le donne alla sua prima partecipazione.

Alassio (Savona) – Alassio regala in ogni stagione, emozioni difficili da dimenticare. La conferma arriva dai 532 iscritti alla Granfondo Internazionale Alassio, che seppur in un contesto temporale diverso rispetto a quello tradizionale, ha offerto agli appassionati di questa disciplina l’opportunità di chiudere questa travagliata stagione caratterizzata dalla pandemia, all’insegna del divertimento e delle temperature tipicamente estive che hanno favorito anche la presenza di familiari e accompagnatori.
Un amore che continua ormai da otto anni, tra la città degli Innamorati, del Muretto (istallazione d’arte in continua evoluzione ideata da Mario Berrino insieme allo scrittore Ernest Hemingway) e l’evento granfondistico voluto dal Gs Alpi e inserito nel programma del circuito Gran Trofeo GsAlpi, che nella prossima stagione si terrà domenica 13 marzo 2022.

Castelnovo iscrive per la terza volta il suo nome nell’albo d’oro della manifestazione. Il ciclista milanese Paolo Castelnovo (Team MP Filtri) ha conquistato ai piedi del Santuario di Nostra Signora della Guardia la sua prima vittoria stagionale. Nel finale ha forzato il ritmo raggiungendo Andrea Pisetta (Team Sildom Garda), che aveva allungato in precedenza, precedendo al traguardo il francese Jérémy Millo (Ospedaletti Bicisport) e Andrea Pisetta (Team SildomGarda).
Tra le donne si aggiudica il successo la tedesca Christina Rausch (Carina Brao Cafè), una delle regine di questa attività, che partecipava per la prima volta alla Granfondo Internazionale Alassio ed è riuscita ad imporsi con autorità davanti a Sabrina De Marchi (Vivi Mydoping) e Matilde De Sciora (Rodman Azimut Squadra Corse).
Mentre per quel che riguarda il percorso corto, 65 chilometri, a conquistare il prestigioso traguardo è Giacomo Giordano (Centro Coordinamento Ciclismo Cuneo) che regola in volata Fabio Fadini (Team Morotti) e Gilles Tagliapietra.
Successo femminile per Luisa Isonni (Boario) che precede Ylenia Fazzone (Rodman Azimut Squadra Corse) e Selene Colombi (2R Bike Store).

Il gustoso pasta party e la ricca premiazione finale hanno decretato la chiusura dell’impegnativa stagione organizzativa per il Gs Alpi guidato da Vittorio Mevio: “La Granfondo Internazionale Alassio per i motivi che tutti conosciamo è stata quest’anno spostata a fine ottobre, mentre il prossimo anno tornerà alla seconda domenica di marzo. Nonostante la pandemia siamo riusciti, grazie anche al supporto dell’amministrazione comunale, a dare una continuità a questa manifestazione che si è svolta anche lo scorso anno.

Questa ottava edizione che ha segnato la chiusura della stagione, si è svolta in uno straordinario contesto paesaggistico come quello di Alassio e della terra ligure che ha regalato ai partecipanti due giornate di sole e addirittura per i più temerari l’opportunità di fare il bagno. Ho visto numerosi accompagnatori e familiari al seguito dei ciclisti e questo non può che farmi piacere, perché la nostra manifestazione permette di scoprire una straordinaria realtà turistica che può essere vissuta tutto l’anno”.
• Ora si inizia a lavorare per la nuova stagione?
“Veramente ho iniziato già da qualche settimana a preparare la stagione 2022 – evidenzia Mevio – sarà una stagione ricca di novità, chiaramente nella speranza che la pandemia ci permetta di tornare a pedalare senza timori. Vi invito a continuare a seguirci attraverso il nostro sito e i social”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

“Cittadini con Dante”, Lattes si aggiudica premio europeo

Articolo Successivo

Indagine Covid, Rossi-Valle (Pd): un punto di partenza per migliorare la sanità

Recenti:

Torino-Empoli 2-2

Toro da pazzi! 15esima giornata di campionato serie A Pobega e Pjaca(T) Romagnoli e La Mantia(E)

IL METEO E' OFFERTO DA