Champions League, Zenit-Juventus. Venerdì Torino-Genoa

Champions League
Mercoledì 20 ottobre h.21
Zenit-Juventus

Venerdì anticipo 9′ giornata
di campionato serie A
h.18.30
Torino-Genoa

La Juventus, reduce da 3 vittorie consecutive in campionato che l’hanno rilanciata verso l’alta classifica(1 mese fa i bianconeri erano 18esimi in graduatoria), vola a San Pietroburgo per sfidare l’ostico Zenit,padrone di casa. La Juve è prima in classifica nel suo girone con zero gol subiti e 4 gol fatti.
Per quanto riguarda la formazione pienamente recuperato De Ligt ma Rugani è pronto per qualsiasi evenienza.
Recuperati Bonucci e Morata che partiranno nell’undici titolare.Dybala tornerà con l’Inter.Arthur giocherà a centrocampo a completare il terzetto con Locatelli e Bentancur.
Il Toro di Juric si sta preparando intensamente per la sfida casalinga contro il Genoa di venerdì pomeriggio alle 18.30.I granata hanno la terza difesa del campionato con solo 8 gol subiti dietro al capolista Napoli (3) ed al Milan(7),segno di una ritrovata solidità che mancava da troppi anni.Il problema è il gol che manca nonostante il Toro continua a giocare bene,domina le gare per 1 ora abbondante ma viene castigato nel finale di gara quando subentra l’oramai classica disattenzione di squadra.Il tecnico granata Juric sta lavorando anche sulla concentrazione che deve sempre essere feroce come l’aggressività ed il possesso palla.
Troppi infortuni condizionano le scelte del mister:si è aggiunta anche l’assenza di Mandragora per 1 mese.Buone notizie il recupero di Praet nell’immediato e quello di Pjaca a breve.Belotti è quasi pronto.Il Toro al completo può nuocere a tutti ed ambire a qualcosa in più che un tranquillo centroclassifica.Intanto si muove il mercato con il ds Vagnati già pronto a soddisfare le richieste di Juric:sfoltire l’organico cedendo gli ultimi 4 giocatori fuori dal progetto tecnico,Baselli,Rincon,Izzo e Verdi
ed acquistare i 2 calciatori richiesti dal tecnico granata:il difensore Walukiewicz ed il centrocampista Amrabat,vero pupillo di mister Juric.

Vincenzo Grassano

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Che mai sarà per noi il 1821? Una mostra per raccontare la Storia

Articolo Successivo

In ospedale viene perso dito amputato: il paziente resta senza

Recenti:

Torino-Empoli 2-2

Toro da pazzi! 15esima giornata di campionato serie A Pobega e Pjaca(T) Romagnoli e La Mantia(E)

IL METEO E' OFFERTO DA