Korian Italia partecipa alla vaccinazione nelle aziende

I professionisti del Gruppo leader europeo nei servizi di assistenza e cure gestiranno la somministrazione dei vaccini negli hub UniSalute dedicati alle aziende a Torino e, a seguire, in oltre 20 strutture del Gruppo in tutta Italia

Korian Italia annuncia la propria partecipazione alla campagna vaccinale delle aziende attraverso la piattaforma UniSalute. A partire dal 3 giugno a Torino, il personale Korian sarà presente negli hub vaccinali di UniSalute con tutte le figure professionali necessarie ad un rapido, efficace e sicuro iter di vaccinazione. Medici, infermieri e personale amministrativo Korian saranno a disposizione nell’hub al Lingotto a Torino.

L’adesione di Korian alla campagna prevede anche il coinvolgimento di buona parte della sua rete di strutture sanitarie in Italia come sedi per la vaccinazione dei lavoratori delle aziende, con l’obiettivo di porsi al fianco del sistema sanitario nazionale per offrire un decisivo contributo alla velocizzazione e al raggiungimento della massima capillarità nella somministrazione dei vaccini anti-Covid alla popolazione italiana.

“Siamo felici di offrire il nostro contributo alla campagna vaccinale, attraverso la messa a disposizione delle nostre sedi e del nostro personale sanitario altamente qualificato”, dichiara Federico Guidoni, CEO Gruppo Korian Italia.

“Questa operazione – continua Guidoniha per noi un significato ancora più importante: il settore sanitario è stato profondamente impattato dalla pandemia e abbiamo trascorso oltre un anno in prima linea per proteggere i nostri ospiti delle RSA e i pazienti dei nostri centri polispecialistici dalla furia del virus, mettendo a disposizione sin da subito ogni possibile strumento di difesa in possesso. I nostri assistiti e i nostri operatori sono stati fra i primi in Italia a vaccinarsi e questo ha reso possibile un graduale ritorno alla normalità nella vita delle nostre strutture. Oggi, ancora più di prima, abbiamo compreso quanto sia importante fare rete con realtà pubbliche e private con il comune obiettivo di rendere i servizi alla salute accessibili al maggior numero di persone possibile. L’Italia del futuro avrà nella tutela della salute pubblica un asset di sviluppo socioeconomico prioritario e noi di Korian siamo pronti a offrire il nostro contributo, potendo contare su un capitale umano d’eccellenza e su una vocazione all’innovazione nella cura della persona che sta guidando tutti i nostri progetti per i prossimi anni”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Lukic e Bremer incedibili Un talento americano per la Juve

Articolo Successivo

Sportmemory.it racconta la storia del Totocalcio

Recenti:

Lo smartworking è morto?

Si terrà venerdì 18 giugno alle ore 14.30 il webinar “Lo smartworking è morto?”, appuntamento rivolto a piccoli, medi e grandi

IL METEO E' OFFERTO DA