1970 – 2020 Statuto dei lavoratori. Va cambiato o no?

Fondazione Donat-Cattin: Mercoledì 2 dicembre 2020 – ore 17,30 (diretta streaming sul canale facebook e sul sito della Fondazione)

Il 20 maggio del 1970 diventava legge lo Statuto dei Lavoratori, un provvedimento destinato ad incidere profondamente nei rapporti sindacali e nella cultura sociale del paese. La ricorrenza cinquantenaria è stata l’occasione di un vivace dibattito, in cui si sono intrecciate ricostruzioni di carattere storico e connessioni con l’attualità, ed a cui la Fondazione Donat-Cattin ha partecipato con numerose iniziative ospitate dal suo sito. Il convegno del 2 dicembre vuole riassumere conclusivamente la discussione e interrogarsi sull’attualità dello “spirito” dello Statuto e sui cambiamenti suggeriti dalle trasformazioni della società italiana.

Introduce e modera
Gianfranco Morgando, Direttore della Fondazione Donat-Cattin

Discutono:
Giuseppe Berta, Università Bocconi
Andrea Cuccello, Segretario confederale CISL
Fiorella Lunardon, Università di Torino
Tiziano Treu, Presidente del CNEL

Conclude:
Nunzia Catalfo, Ministro del Lavoro

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Dalla Regione 10 milioni per contributi una tantum di 600 euro ai lavoratori in disagio economico

Articolo Successivo

Rubano materiale elettronico destinato alla Dad

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA