Avetta (Pd): “Importanti investimenti per la rete stradale”

in POLITICA

Finalmente si raccolgono i frutti dell’inversione di marcia degli ultimi anni: è stata giustamente archiviata la politica dei tagli dissennati agli enti locali. Oggi la Città Metropolitana è un ente in salute che, sulle infrastrutture, può recuperare il ruolo che le spetta, quello di attore principale”

In Città Metropolitana è stata votata all’unanimità la variazione al Documento unico di Programmazione che consente, dopo tanta attesa, di realizzare importanti investimenti sia sulle strade provinciali sia sulle scuole dei nostri territori”. Lo annuncia Alberto AVETTA (Consigliere Metropolitano PD), che sottolinea come la Città Metropolitana abbia giustamente concentrato l’attenzione sul Canavese e sul Chivassese dando corso, di fatto, alla programmazione e ai progetti ereditati dalla ex Provincia.

“Sono particolarmente soddisfatto perché, grazie anche alla determinazione dei Sindaci, è stata finanziata la rotatoria tra la SP 56 e 78 nel Comune di Vestignè (350 mila euro), crocevia che porta al Castello di Masino e che era già stata oggetto di un protocollo che su mia iniziativa avevano sottoscritto il FAI e l’allora Presidente Saitta. Del pari sono stati finanziati lavori molto attesi che interessano il Comune di Castellamonte, ossia la rotatoria in frazione S. Antonio sulla SP 222 (250 mila euro), i lavori stradali per le frazioni di Campo e Muriaglio (200 mila euro), gli interventi sulla SP 590 per i Comuni di Casalborgone, Lauriano, Cavagnolo e Monteu da Po (350 mila euro) e quelli sulla SP 158 di Garzigliana (250 mila euro) e sulle SP 24 e 197 di Avigliana (260 mila euro)”

Tags:

Recenti: POLITICA

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su