Al Fila nel ricordo degli Invincibili

in SPORT

Per l’emergenza sanitaria nessuna processione a Superga, come sempre è stato in passato. Al  Filadelfia, però, nel  cortile della Memoria dello stadio, don Riccardo Robella, il cappellano granata, ha celebrato la commemorazione della tragedia del Grande Torino nel 71°anniversario

Cercando di evitare l’assembramento, qualche decina di tifosi ha voluto aderire  alla celebrazione. Il sacerdote ha concluso  la commemorazione con  la benedizione al pennone intitolato ai caduti di Superga.

In collegamento streaming è stata trasmessa la voce di capitan Andrea Belotti che leggeva i nomi degli Invincibili e sono risuonate le note della canzone dei Sensounico “Un giorno di pioggia”, dedicata al Grande Torino.

Tags:

Recenti: SPORT

IL METEO E' OFFERTO DA



Da qui si Torna su