Fascination of Plants Days 2019

in LYFESTYLE

E ci sarà pure una “Biciclettata” alla scoperta della Pinerolo che merita
Sabato 18 e domenica 19 maggio.  San Secondo di Pinerolo 

Giunta, quest’anno, alla sua quinta edizione la “Fascination of Plants Days” (“Giornata del Fascino delle Piante”), promossa a livello internazionale da EPSO – European Plant Science Organization (in collaborazione con l’Ateneo torinese, CNR , Società Italiana di Biologia Vegetale e Società Botanica Italiana onlus), torna a celebrarsi con una miriade di iniziative il prossimo sabato 18 maggio e con l’obiettivo di sempre: quello di “avvicinare quante più persone possibile all’affascinante mondo delle piante e di far conoscere quanto sia importante la ricerca in questo settore”. Fra i più convinti sostenitori dell’iniziativa, per quanto riguarda l’area torinese, vi è indubbiamente la Fondazione Cosso, che aderisce alla Giornata proponendo, il prossimo week end, nella propria sede al settecentesco Castello di Miradolo (in via Cardonata 2, a San Secondo di Pinerolo), alcune attività legate alla promozione della conoscenza delle piante e dei grandi alberi, con un occhio particolarmente attento alla natura del Parco e coinvolgendo riconosciuti esperti del settore. Si inizia sabato 18 maggio, alle ore 15,30, con una conversazione tenuta da Daniele Pecollo, Dottore Ambientale-Forestale, sul tema “La salute e la cura corretta dei grandi alberi”. L’incontro, sottolineano Maria Luisa Cosso e Paola Eynard, presidente e vicepresidente della Fondazione, “verterà principalmente sulla conoscenza dei giganti verdi, sulla comprensione dei loro segnali e sulle modalità con cui la Natura parla a chi si prende cura di lei, raccontando come si sente, cosa la rende vitale, di cosa ha bisogno per sopravvivere”. Un momento teorico, cui seguirà domenica 19 maggio, sempre alle 15,30, la “Passeggiata emozionale”, ovvero il percorso nel grande Parco, inserito nel 2000 (con i suoi sei ettari di estensione e gli oltre 1700 alberi di diversa dimensione per un totale di circa 70 varietà botaniche) nell’elenco dei “Giardini Storici” del Piemonte. La Passeggiata, fattibile per tutti, sarà una “camminata sensoriale ed emozionale, con l’accompagnamento di una guida botanica, per scoprire il giardino all’inglese e avvicinarsi più in generale alla natura che alla perfezione sa raccontarsi a chi ha occhi, cuore e orecchie per percepirla nella giusta maniera”. In occasione del “Fascination of Plants Days”, entrambe le attività sono comprese nel biglietto d’ingresso al Parco. Prenotazione obbligatoria allo 0121/502761 o prenotazioni@fondazionecosso.it Biciclettata: “Pinerolo tra natura, cultura e ciclismo”
L’appuntamento, a firma ancora della Fondazione Cosso, in collaborazione con il team San Lazzaro-Ciabot, è sempre per domenica 19 maggio. Rivolto ai molti appassionati delle due ruote, l’evento propone una visita in sella alla bicicletta e con l’accompagnamento di una guida, alla scoperta delle bellezze e dei punti di maggiore interesse culturale e panoramico di una fra le storicamente più importanti cittadine della provincia torinese. La “biciclettata” è proposta in occasione del passaggio del Giro d’Italia (venerdì 24 maggio, tappa numero 13) a Pinerolo e rientra nel progetto più ampio “Visita Pinerolo” ideato dal Comune. La partenza è programmata per le 14,30 in piazza San Donato e il percorso si snoderà per circa 10 chilometri attraverso il territorio cittadino. A partire dalle vie del centro storico, ci si muoverà in direzione della collina di San Maurizio per poi arrivare a San Secondo di Pinerolo, con visita al Castello di MiradoloCosto: 15 Euro a partecipante, 10 Euro ridotto fino a14 anni. Prenotazione obbligatoria allo 0121/502761 o prenotazioni@fondazionecosso.it

g.m.

 

Nelle foto
– Castello di Miradolo
– Maria Luisa Cosso e Paola Eynard
– Piazza San Donato a Pinerolo