Category archive

SPORT - page 148

Buffon-Seredova, separazione via Sky

in SPORT

Il campione bianconero ha ringraziato Alena Seredova perché in un momento molto complesso della sua vita lei ha saputo dimostrare “una dignità incredibile”, anteponendo l’amore per figli e famiglia a tutto il resto

 

buffon damicoNello sport come nella vita privata ci sono successi e sconfitte. Lo sa bene Gigi Buffon che, nel corso di un’intervista  televisiva su  Sky Sport ha voluto ringraziare pubblicamente la moglie.

 

Il campione bianconero ha ringraziato Alena Seredova perché in un momento molto complesso della sua vita lei ha saputo dimostrare “una dignità incredibile”, anteponendo l’amore per figli e famiglia a tutto il resto. Ha aggiunto: ” per questo la ringrazierò per sempre”. 

 

Buffon, rispondendo alle domande ha anche lasciato intendere che le loro strade potrebbero separarsi. Il settimanale “Chi” (nella foto)  aveva  di recente immortalato il portiere della Juventus in compagnia di Ilaria D’Amico.

Rigore fatale di Cerci e tramonta il sogno europeo

in SPORT

toro fioQUI TORO

 

Si infrange il sogno europeo granata.  Il Toro  pareggia con la Fiorentina e perde la qualificazione all’Europa League, superato dal Parma. 

 

La partita giocata a Firenze finisce 2-2.  Nel secondo tempo è  Giuseppe Rossi a sbloccare  su rigore al 57° mentre  Rebic porta in vantaggio la Fiorentina al 79°. 

 

 Pareggio granata con  Kurtic (84′). Ma, alla fine, al 93° fatale errore di Cerci che sbaglia il rigore chiave per l’Europa.

Sconfitto il Cagliari, ora si festeggia

in SPORT

QUI JUVE

juve non c'è dueI campioni d’Italia, nel giorno di festa bianconero, hanno sbaragliato  il Cagliari nell’ultima  di campionato, conseguendo il risultato record di  102 punti

I gol: Pirlo 9′, Llorente 15′, Marchisio 44′.

Tutto è pronto per la festa di questa sera, migliaia di tifosi si apprestano a seguire per le vie e le piazze del centro di Torino il bus scoperto bianconero per celebrare degnamente i loro campioni.

 

(Foto: il Torinese)

Citta’ in festa per la Juve campionissima e tutti vogliono Conte

in SPORT

I gol di Pirlo,  Llorente e Marchisio sono stati la ciliegina sulla torta di una stagione di vittorie. La festa è iniziata allo stadio ma si è subito diffusa a macchia d’olio per le vie e le piazze di Torino. Caroselli, cori, persino i fuochi d’artificio e, purtroppo, anche due bombe carta che hanno ferito alcuni tifosi

 

juve tifosoInvasione di campo allo Juventus Stadium: tutto è concesso ai Campioni d’italia. Ed è una festa per tutta la città, indipendentemente dalle fedi calcistiche.  La Juve aveva appena sconfitto  il Cagliari nell’ultima  di campionato, conseguendo il  record di  102 punti e il suo 32° scudetto.  Un  risultato a dir poco  straordinario che la tifoseria ha accreditato in larga parte ad Antonio Conte. E sono i tifosi a chiedere a gran voce che l’allenatore resti al suo posto. La parola alla società di corso Galileo Ferraris.

 

juve maglietteI gol di Pirlo,  Llorente e Marchisio sono stati la ciliegina sulla torta di una stagione di vittorie. La festa è iniziata allo stadio ma si è subito diffusa a macchia d’olio per le vie e le piazze di Torino. Caroselli, cori, persino i fuochi d’artificio e, purtroppo, anche due bombe carta che hanno ferito alcuni tifosi. Il bus scoperto con i campioni a bordo ha fatto il suo meritato giro d’onore per la città, tra le ovazioni della folla.

 

juve bisE domani, a Coverciano, per i convocati in maglia azzurra, incomincia il pre-raduno in vista dei Mondiali.

 

(Foto: il Torinese)

 

Zuffa tra tifosi ma Europa League resta un successo

in SPORT

Si stima che il giro d’affari per Torino possa aggirarsi sui 12/13 milioni di euro

 

benficaLa festa per la finale di Europa League tra Benfica e Siviglia è stata solo in parte rovinata da alcuni tifosi delle due squadre che si sono azzuffati in strada Altessano, a due passi dallo Stadio della Juve, poco prima della partita. Un finanziere è stato leggermente ferito e ci sono stati dei fermi di polizia,

 

 Il Siviglia ha battuto ai rigori il Benfica e l’incontro è finito  4-2 per gli spagnoli.

 

Soddisfazione generale per i dati degli albergatori,  confortanti per le casse degli hotel e per l’economia cittadina:  il tutto esaurito si è infatti registrato negli alberghi torinesi.

 

Si stima che il giro d’affari per Torino possa aggirarsi sui 12/13 milioni di euro.

 

Bianconeri d’Italia difendono Conte

in SPORT

QUI JUVE

juve campione“Il progetto di Antonio Conte deve continuare”: lo affermano con enfasi i fedelissimi dell’Associazione Bianconeri d’Italia, rappresentante di una buona fetta di tifosi juventini, attraverso un comunicato diramato oggi. 

 

“Non si può accettare una soluzione alternativa”, proseguono, chiedendo alla società investimenti adeguati “alla crescita e agli obiettivi chiesti allo staff tecnico”.

 

 E per domenica hanno preannunciato una manifestazione a difesa dell’allenatore della Juventus.

 

(Foto: il Torinese)

Ventura: a Firenze si fa la Storia

in SPORT

QUI TORO

 

toro flag

Il tecnico del Torino, Gianpiero Ventura; tira in ballo la Storia, quella con la S maiuscola: “c’è un solo risultato possibile a Firenze e noi giocheremo al massimo per vincere. La storia ci impone di tornare in Europa”

 

 Domenica in campo non ci sarà  Immobile, causa squalifica. Per Ventura si è trattato di una ingenuità che non guasta il campionato bellissimo giocato dal calciatore sino ad oggi.

 

(Foto. il Torinese)

 

Il Filadelfia rivive per il Grande Torino. Alla Basilica la funzione religiosa

in SPORT

tori fila 3torio fila 1torio fila 2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella tragedia persero la vita 31 persone, tra le quali 18 giocatori del Grande Torino. Oggi la squadra  di Giampiero Ventura sarà presente alla commemorazione, dopo la partita contro il Chievo Verona

 

Due casette all’ingresso del Filadelfia, allestite dall’omonima fondazione, fanno da presidio ai lavori di recupero del complesso sportivo. Oggi nel vecchio campo di calcio sono presenti centinaia di tifosi granata per celebrare il 65° anniversario di Superga.  il 4 maggio del 1949 si schiantò, contro un muraglione di sostegno della Basilica,  il trimotore I-Elce di ritorno da Lisbona.

 

Nella tragedia persero la vita 31 persone, tra le quali 18 giocatori del Grande Torino. Oggi la squadra  di Giampiero Ventura sarà presente alla commemorazione, dopo la partita contro il Chievo Verona delle  ore 15.

 

Il presidente Urbano Cairo ha assicurato che i giocatori arriveranno in tempo per le  20, quando  Don Aldo Rabino celebrerà la funzione a Superga. Nel frattempo, al Filadelfia sarà un susseguirsi di manifestazioni ed eventi per i tifosi.

 

(Foto: il Torinese)

 

 

I sogni del calcio che vanno e vengono

in SPORT

toro juve juve toro Sogni che vanno, sogni che vengono. Va in finale la squadra che ha meritato di meno,  parola di Antonio Conte, amareggiato per l’eliminazione dall’Europa League. A conte non è andato giù l’atteggiamento “ostruzionistico” degli avversari e la gestione della partita da parte dell’arbitro. 

 

 I granata, invece, sognano l’Europa e  il portiere Daniele Padelli si augura che il Torino riesca a  “ridurre il più possibile  gli errori per  raggiungere quello che al momento è ancora un sogno”. Domenica si gioca con  il Chievo, poi  con Parma e Fiorentina.

(Foto: il Torinese)

Il Toro raddoppia con Immobile, candidato ai Mondiali

in SPORT

QUI TORO

 

toro immobileIl Toro affronta l’Udinese di Guidolin all’Olimpico nella speranza di continuare la sua cavalcata verso l’Europa League. Nel primo quarto d’ora la partita è molto bloccata e nessuna delle due squadre riesce a far prevalere il proprio gioco, ma al 15′,alla prima vera occasione della partita, El Kaddouri si porta in area, si accentra e fa partire un gran destro che trafigge il portiere friulano Scuffet; il Toro è in vantaggio.

 

I bianconeri accusano lo svantaggio e i granata prendono possesso del campo. La squadra di Ventura gestisce bene il vantaggio e al 41′ sfiora il raddoppio con un bel colpo di testa di Moretti che però esce di poco a lato. Il primo tempo si conclude con i granata meritatamente in vantaggio. Al 56′ il Toro trova il raddoppio con il bomber Ciro Immobile che si porta così a 21 goal stagionali e si candida prepotentemente per la convocazione al mondiale in Brasile.

 

Al 78′, dopo una bella azione nella propria metà campo, la palla arriva a Tachtsidis che, di prima, lancia benissimo Cerci che viene però bloccato da una grande uscita di Scuffet. I granata per il resto della partita si limitano a gestire il vantaggio e concedono poco o nulla alla squadra friulana. La partita si conclude con la vittoria della squadra di Ventura che raggiunge così il sesto posto che ora dovrà difendere nel migliore dei modi nelle prossime tre partite di campionato per ottenere un’incredibile e inaspettata qualificazione per l’Europa.

 

Filippo Burdese

 

(Foto: il Torinese)

Da qui si Torna su