L’artigiano della musica

Si chiama MICHELE POLIERI il cantautore che tra un mattone e un colpo di cazzuola crea le sue canzoni. A volte sono cose surreali, con testi ironici e scherzosi. Altre profonde, che toccano i pensieri più profondi. Nascono così “Ciccillo”, “La cozza pelosa” e altri brani capaci di coinvolgere e mettere allegria a chi li ascolta, specie in serate live. Poi c’è l’altro Michele Polieri, quello che dopo avere ascoltato “Ciccillo” ti stupisce con testi come “Non c’è più tempo” dedicato all’ambiente o “Ragazza dei sogni”, tra l’altro musicate in simbiosi con uno degli autori più importanti nel panorama italiano: Andrea Amati. Michele Polieri al Palafiori di Sanremo, nel periodo del Festival della Canzone Italiana 2024 presenterà il suo nuovo singolo. E sarà un successo

Leggi qui le ultime notizie: IL TORINESE

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Contrasto al cambiamento climatico, riqualificato il parcheggio di via Stradella. Oggi l’inaugurazione

Articolo Successivo

Giovane papà muore improvvisamente a 34 anni

Recenti:

Scurati il Commendatore

IL COMMENTO  di Pier Franco Quaglieni Anch’io nel lontano 1987 venni nominato dal presidente Cossiga commendatore

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta