Presentato a Torino il primo videocitofono con funzioni per non udenti e non vedenti - Il Torinese

Presentato a Torino il primo videocitofono con funzioni per non udenti e non vedenti

Venerdì 4 novembre scorso, al Lingotto di Torino, è stata presentata la nuova gamma di videocitofoni con funzioni per non udenti e non vedenti, alla presenza di 1600 installatori in sala e collegati in live streaming.

La multinazionale torinese Urmet è da sempre un brand all’avanguardia nel campo della videocitofonia e dell’automazione degli edifici: con la serie VOG compie un ulteriore passo in avanti con una sempre maggiore integrazione sistemica, nuove funzioni di domotica integrata e comandi vocali e gestuali.

Progettati a Torino, i videocitofoni VOG cambiano il modo di interagire con il videocitofono e lo trasformano in un vero e proprio home-monitor per il controllo di sistemi domotici e dei servizi della casa; la particolarità di questi dispositivi è che possono essere utilizzati anche da persone non udenti e non vedenti. La nuova gamma VOG risulta accessibile, intuitiva e con interfacce utenti semplici nel loro utilizzo, rendendola innovativa rispetto al passato.

La gamma VOG (acronimo di Voice Or Gesture) si compone di tre dispositivi per rispondere ad esigenze d’uso distinte:  VOG 7, VOG 5W e VOG 5.

«I “plus” della gamma VOG sono davvero tanti e unici, in quanto sono dispositivi all’avanguardia sia come tecnologia sia come semplicità di utilizzo, oltre a essere una soluzione videocitofonica versatile e innovativa – sottolinea Daniele Micheletti, product manager Urmet per la Videocitofonia -. Un vero e proprio salto in avanti nell’hi-tech che deve essere a disposizione di tutti, anche e soprattutto delle persone con disabilità, dei non udenti o non vedenti. La tecnologia deve essere accessibile anche alle persone più fragili, fornendo supporto, assistenza, tutela e protezione».

VOG 7 è il videocitofono che risponde ai comandi vocali o gestuali e consente di utilizzare, in modalità totalmente touchless, non solo le consuete funzioni di videocitofonia, ma anche le più avanzate attivazioni e funzioni smart presenti in casa.

L’interfaccia grafica può essere facilmente personalizzata per adattarsi anche alle soggettive esigenze di utilizzo, impostandola su modalità standard, semplificata per persone anziane, oppure swipe per non vedenti.

VOG 5W, invece, è dotato di connessione Wi-Fi integrata che consente di inoltrare chiamate sullo smartphone senza aggiunta di ulteriori dispositivi e è compatibile anche con Amazon Alexa.

 

VOG 5, infine, permette di controllare le funzioni videocitofoniche tramite pressione sui tasti di comando, cosiccome tramite gesti che attivano il sensore dedicato.

Un’importante innovazione riguarda le funzioni di risposta e apriporta, utilizzabili anche da persone non vedenti, poiché sui lati del monitor sono presenti tacche in rilievo che identificano la posizione dei pulsanti: nella versione IP tutte le funzioni vengono mostrate con specifiche icone sul display per persone non udenti.

 

La nuova gamma VOG è stata presentata nel corso di un evento presso la multisala Uci Cinema del Lingotto di Torino, alla presenza di 1600 installatori (tra sala e live streaming) e in collegamento con la multisala Uci Cinema di Marcianise (CE).

Mattatori della serata i comici Michele Cordaro e Pietro Sparacino, entrambi inviati del programma televisivo “Le Iene” e gli ex calciatori Bobo Vieri, Antonio Cassano, Lele Adani e Nicola Ventola della Bobo Tv che hanno intrattenuto e divertito il pubblico presente.

Un format di presentazione insolito e inaspettato che ha coinvolto il pubblico, informandolo e divertendolo, trasformando la serata in un vero e proprio spettacolo.

MARA MARTELLOTTA

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Ghiotta serata fra “cibo buono e bello” e il grande “cinema”

Articolo Successivo

Merlo e Maurino: Post olimpico, gli impianti ancora in discussione sono Pragelato e Cesana

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA

Auto Crocetta