Torino: un evento sull’uso corretto dei monopattini - Il Torinese

Torino: un evento sull’uso corretto dei monopattini

Per una mobilità accessibile e sicura 

Torino, 23 giugno 2022 – A Torino si continua ad educare ed informare sul mondo della micromobilità urbana. In occasione dell’evento “4 Mobility Day” organizzato dal Club Monopattini Torino, con il contributo della Circoscrizione IV e la collaborazione di realtà esperte del settore, si è avuto modo di approfondire temi chiave per il corretto utilizzo dei monopattini, con interventi dedicati alla sicurezza dei mezzi, alle buone pratiche di guida e al parcheggio responsabile.

All’evento hanno preso parte l’Assessora alla Mobilità Chiara Foglietta e la Consigliera della Circoscrizione IV Sonia Gagliano, che ha così commentato l’iniziativa: “Il ricorso alla mobilità sostenibile è sicuramente da favorire e incentivare per migliorare la vivibilità della nostra Città, il cambiamento è fortunatamente in corso, ma occorre governarlo e guidarlo, e momenti come questi sono importantissimi per formare, educare e sensibilizzare i cittadini a un utilizzo corretto e sicuro per tutti.”

Il Club Monopattini di Torino ha dunque illustrato alcune caratteristiche tecniche dei mezzi e ricordato le regole da seguire per gli utenti: “Con il laboratorio di sensibilizzazione ed educazione al corretto uso del monopattino elettrico, svolto con il contributo della Circoscrizione IV, abbiamo voluto fornire ai cittadini le necessarie nozioni tecnico/pratiche per una conoscenza più approfondita di tale mezzo, sia esso privato o in sharing. Come Associazione, attraverso campagne ed eventi, ci prefiggiamo infatti il raggiungimento di tre importanti obiettivi: Prevenire, Educare e Sensibilizzare. Siamo grati per la preziosa partecipazione e vicinanza dell’Assessora Foglietta e della Consigliera Gagliano, e ringraziamo i tanti cittadini intervenuti con interesse e i nostri collaboratori, il cui impegno ha permesso la buona riuscita dell’incontro.”

Dott, servizio di micromobilità in sharing tra i leader in Europa e, secondo l’indagine di Altroconsumo, il più apprezzato dagli italiani, ha poi sottolineato come queste caratteristiche vengano pienamente pensate ed integrate nella realizzazione dei propri mezzi in sharing, garantendo un servizio affidabile ai propri fruitori.

“Sicurezza ed affidabilità sono due pilastri importantissimi per Dott. Per questo siamo felici di partecipare ad eventi come il “4 Mobility Day” con l’intento di creare corretta informazione e formazione intorno al tema “monopattini” educando gli utilizzatori ad aver rispetto di tutti gli utenti della strada. È fondamentale per noi poter collaborare con realtà come l’associazione eMobility Italia e UICI, che credono nella micromobilità urbana con l’attenzione di usufruirne in sicurezza. A Torino abbiamo deciso di investire in un modello di monopattino con ruote più grandi, frecce ed altre caratteristiche tecniche che aumentano la sicurezza di utenti e non utenti” – spiega Vittorio Gattari, Public Policy Manager di Dott.

Successivamente, UICI – Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti ha approfondito l’importanza di educare e sensibilizzare alla sicurezza e alle buone pratiche per un’esperienza che sia positiva non solo per gli utenti del servizio, ma anche per i pedoni e gli altri utenti della strada, specialmente quelli con disabilità. L’evento si è dunque concluso con l’allestimento di un percorso per il test drive, dove i partecipanti hanno potuto provare i mezzi sperimentando anche i disagi che le persone non vedenti hanno nel muoversi nel contesto di un parcheggio scorretto.

“Siamo contenti di aver potuto dare il nostro contributo a questa utile iniziativa – spiega Christian Bruno, consigliere UICI Torino – La mobilità si evolve con il tempo e ben comprendiamo le possibilità legate a nuovi mezzi come i monopattini, più maneggevoli e più ecologici. Semplicemente chiediamo che questi mezzi vengano usati nel rispetto delle regole, ed è fondamentale che anche i Comuni, nel preparare i relativi bandi, si attengano alle indicazioni del legislatore. Inoltre, chiediamo attenzione per le persone più fragili. Un monopattino abbandonato in malo modo in mezzo a un marciapiede può causare gravi problemi a chi non vede. Ecco perché è fondamentale sensibilizzare i cittadini”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Puliamo Volpiano, appuntamento sabato nella Vauda

Articolo Successivo

Il Mediterraneo, una casa comune

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA